'Non dichiaratevi gay'. L'appello di Lahm divide il calcio

'Non dichiaratevi gay'. L'appello di Lahm divide il calcio
Calciomercato.com SPORT

Philipp Lahm, ex difensore del Bayern Monaco, capitano della Germania che vinse la Coppa del mondo di calcio nel 2014 e amico personale di Angela Merkel, nel libro Das Spiel.

Mi sembra che attualmente nella Bundesliga ci siano poche chance di osare con successo un passo simile e uscirne senza danni personali".

Nessuno dei giocatori del Bayern Monaco, né la società come tale, hanno sottoscritto l’appello

POLEMICA - Una presa di posizione che ha spaccato l'opinione pubblica tedesca e non. (Calciomercato.com)

Ne parlano anche altre fonti

Si è subito notato che nessuno dei giocatori del Bayern Monaco, né la società come tale, hanno sottoscritto l’appello Una ragione di più per ritrovarsi al centro di molte critiche, a causa di alcune pagine del saggio, nelle quali Lahm mette in guardia i calciatori omosessuali dal fare coming out. (Corriere della Sera)

L'ex capitano di Bayern e Germania: "Manca la capacità di accettare, difficile accettare tutti quegli insulti in campo". Philipp Lahm fa discutere: l'ex difensore di Bayern Monaco e Germania nel suo ultimo libro "Das Spiel. (Sport Mediaset)

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha presentato alle 13:30 la sfida di domani contro l'Udinese. Sul proprio profilo Twitter, Jordan Veretout ha celebrato la vittoria di ieri col Braga: "Il primo passo per. (Voce Giallo Rossa)

Germania, l'appello ai calciatori gay: "Fate coming out"

Mi sembra che attualmente nella Bundesliga ci siano davvero poche chances di osare con successo un passo simile e uscirne senza danni personali.” Molti tifosi, purtroppo, hanno una mentalità decisamente retrograda e accettare che un giocatore della squadra del cuore sia gay non sembra contemplato. (Footballnews24.it)

Nel libro, come riporta il Corriere della Sera, Lahm mette in guardia i calciatori omosessuali dal fare coming out. Ma per quanto espressa con empatia verso i calciatori gay e motivata da sincera preoccupazione per le eventuali conseguenze, la posizione di Lahm non è stata accolta bene. (Calcio e Finanza)

"Attualmente mi sembrano scarse le probabilità che un tentativo (di fare coming out, ndr) all'interno della Bundesliga possa avere successo senza arrecare danni", precisa. E incoraggia i calciatori a fare altrettanto, anche usando l'hashtag #ihrkönntaufunszählen ("potete contare su di noi"). (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr