Inps: "Poco attendibili i dati della Protezione Civile. I morti sono 19mila in più"

Inps: Poco attendibili i dati della Protezione Civile. I morti sono 19mila in più
L'Unione Sarda.it L'Unione Sarda.it (Interno)

Quanto alle classi d'età, la diminuzione più forte si era registrata fra 0 e 49 anni (-13%), poi 60-69 anni (-12%), 70-79 anni (-10%), 80-89 anni (-9%), 50-59 anni e da 90 anni in su (-4%).

Il numero di morti dichiarate come Covid-19 nello stesso periodo è stato di 27.938.

Su altri media

///MALE IL MODELLO SVEDESE: ecco il più alto tasso di mortalità al mondo///. . L’83% (49.770) dei positivi è in isolamento domiciliare. Pertanto questo numero non tiene conto delle vittime e dei guariti, che non essendo più positivi al virus vengono sottratti prima di aggiungere i nuovi tamponi positivi. (InMeteo)

Tra gli attualmente positivi, 595 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 45 pazienti rispetto a ieri. I dati. Il numero totale di attualmente positivi è di 59.322, con una decrescita di 1.638 assistiti rispetto a ieri. (In Terris)

Un metodo di valutazione che, dopo la ricerca condotta dall’Università di Glasgow, offre nuove sfumature sugli effetti della pandemia in Italia. È implacabile il bilancio della pandemia di coronavirus in Italia, con circa 47mila morti in più tra marzo e aprile, secondo quanto attesta l’Inps. (Notizie.it )

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 134.560, con un incremento di 2.278 persone rispetto a ieri. In Italia il totale delle persone che hanno contratto il coronavirus è di 228.006,Il numero totale di attualmente positivi è di 60.960, con una decrescita di 1.792 assistiti rispetto a ieri. (Gazzetta del Sud - Edizione Cosenza)

Nelle ultime 24 ore è pari a -1.792: la somma di morti (156) e di guariti (2.278) supera infatti il totale dei nuovi casi (642). Coronavirus, come leggere il bollettino della Protezione Civile e i dati sul contagio. (TUTTO mercato WEB)

La pandemia in Italia Covid-19, i dati della Protezione civile: 156 morti, +642 casi e 2.278 guariti Ancora in calo il numero degli attualmente positivi. 51.051 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti