Nino Savastano arrestato a Salerno: mazzette in cambio di appalti Indagato anche il sindaco Napoli

ilmattino.it INTERNO

Il consigliere regionale Nino Savastano è stato arrestato a Salerno nell'ambito di un'inchiesta della Procura della Repubblica per tangenti e appalti.

Nei confronti degli imprenditori di fatto titolari delle cooperative è stato invece disposto il divieto di dimora nel comune di Salerno.

Tra gli arrestati ci sono anche il presidente di una cooperativa sociale, Fiorenzo Zoccola, e il dirigente del settore Ambiente del Comune di Salerno, Luca Caselli. (ilmattino.it)

Ne parlano anche altre fonti

Mazzette in cambio di appalti, blitz a Salerno: tra gli indagati anche un consigliere regionale. Mazzette in cambio di appalti: blitz in provincia di Salerno. In tutto gli indagati sono 29 (L'Occhio di Salerno)

Coinvolto anche l'ex assessore comunale di Salerno e attuale consigliere regionale Nino Savastano, agli arresti domiciliari. Nell'operazione che vede indagate nel complesso 29 persone vengono eseguite anche perquisizioni locali a soggetti non destinatari di misure cautelari. (la Città di Salerno)

(LaPresse) – Un consigliere regionale della Campania, Giovanni Savastano, è stato arrestato nell’ambito di una inchiesta della procura di Salerno su presunti appalti truccati (LaPresse)

Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata alla turbata libertà degli incanti inerenti all'aggiudicazione degli appalti. Nel caso di Savastano e Zoccola, anche di corruzione elettorale. Terremoto a Palazzo di Città, a Salerno (SalernoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr