Vannini, fu omicidio di famiglia: tutti i Ciontoli finiscono in carcere

La Stampa INTERNO

Non sono bastate le dodici particelle de residui di polvere da sparo rinvenute nel naso di Antonio Ciontoli, perché si prendesse ogni colpa dell’omicidio di Marco Vannini, il fidanzato della figlia Martina, rimasto ammazzato nella notte tra il 17 e il 18 maggio del 2015 nella casa a Ladispoli, sul litorale laziale.

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. (La Stampa)

Su altri media

L'avvocato Franco Coppi dopo i due ergastoli: "Non posso dire di essere soddisfatto, sono due ragazzi di 20 anni". (LaPresse) “La sentenza rispecchia la gravità del fatto” ma l’avvocato Franco Coppi non se la sente di dire di essere soddisfatto. (LaPresse)

Cassazione conferma le condanne dei Ciontoli: 9 anni e 4 mesi per Martina. Omicidio Vannini: la Cassazione ha confermato la condanna a 9 anni e 4 mesi di reclusione per Martina Ciontoli. È definitiva la condanna a 9 anni e 4 mesi di reclusione per Martina Ciontoli (condanne definitive anche per il fratello Federico e la madre Maria, entrambi a 9 anni e 4 mesi, e per il padre Antonio Ciontoli, che dovrà scontare 14 anni di carcere) per l’omicidio di Marco Vannini, ucciso da un colpo di pistola nella loro villetta in via Alcide De Gasperi a Ladispoli, sul litorale nord della provincia di Roma, nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2015. (Nurse24)

Durante la requisitoria di questa mattina, il pg ha chiesto la conferma delle condanne per la famiglia Ciontoli, poiché non vi è dubbio che “Tutti mentirono Leggi anche -> Fatta a pezzi e gettata in un cassonetto: trovato il corpo di Emma Pezemo, suicida il compagno. (Periodico Italiano)

Caso Vannini, oggi la sentenza della Cassazione: “Vanno confermate le condanne, tutti mentirono”

Ora voglio spendere questi pochi momenti che mi rimangono con Viola e non con chi ha contribuito alla mia condanna". "Se l'Italia vuole questo, io non sono nessuno, purtroppo, per fare capire che oggi la giustizia non ha vinto come sembrerebbe. (Fanpage)

Famiglia in carcere: come si conclude l’omicidio Vannini. Mentre Marina e Valerio, i genitori di Marco Vannini, andranno a portare un mazzo di fiori sulla tomba del figlio, come gli avevano promesso in caso di giustizia, la famiglia Ciontoli si costituirà. (Money.it)

Ora giustizia è fatta", è stata la sua prima reazione. La quinta sezione penale della Cassazione ha confermato la sentenza d'appello bis, del 30 settembre scorso, che aveva condannato Ciontoli per omicidio con dolo eventuale e il resto della famiglia per concorso anomalo. (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr