Alex Zanardi: seconda operazione alla testa

Alex Zanardi: seconda operazione alla testa
FirenzeToday FirenzeToday (Interno)

Play Replay Play Replay Pausa Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio Indietro di 10 secondi Avanti di 10 secondi Spot Attiva schermo intero Disattiva schermo intero Skip Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Ne parlano anche altre fonti

I nostri professionisti valuteranno giorno per giorno l’evolversi della situazione, in accordo con la famiglia il prossimo bollettino sarà diramato tra circa 24 ore”. “L’intervento effettuato - dichiara il direttore sanitario dell’Aou senese Roberto Gusinu - rappresenta uno step che era stato ipotizzato dall’équipe. (L'HuffPost)

I nostri professionisti valuteranno giorno per giorno l'evolversi della situazione, in accordo con la famiglia il prossimo bollettino sarà diramato tra circa 24 ore» (Corriere TV)

Dopo l’intervento, durato circa 2 ore e mezza, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e intubato: le sue condizioni rimangono stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, gravi dal punto di vista neurologico, la prognosi rimane riservata. (Tuttosport)

"In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte dallo scorso 19 giugno, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese informa che, in seguito al secondo intervento di neurochirurgia a cui è stato sottoposto nella giornata di ieri, lunedì 29 giugno, il paziente a distanza di circa 24 ore dall’operazione presenta condizioni cliniche stazionarie ed un decorso stabile dal punto di vista neurologico, il cui quadro rimane grave. (SienaFree.it)

Nel bollettino medico si legge che: “Dopo l’intervento, durato circa 2 ore e mezza, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e intubato: le sue condizioni rimangono stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, gravi dal punto di vista neurologico, la prognosi rimane riservata”. (RomaNews)

Le sue condizioni sono stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, ma gravi dal punto di vista neurologico. Il messaggio del figlio. È passata ormai una settimana dall’incidente che ha costretto Alex Zanardi al coma farmacologico. (CalcioNapoli1926.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr