Covid, Crisanti: persi altri 6 mesi, sconcertante l'aumento dei casi in estate

Covid, Crisanti: persi altri 6 mesi, sconcertante l'aumento dei casi in estate
Gazzetta del Sud SCIENZA E TECNOLOGIA

"Abbiamo sprecato sei mesi l'anno scorso e ci apprestiamo altri sei mesi quest'anno.

È sconcertante che dobbiamo assistere per la seconda volta all'aumento dei casi durante l'estate.

"Bisogna poi capire che la diminuzione della circolazione è fondamentale per impedire di ritrovarci a ottobre-novembre con la stessa situazione dell'altro anno", ha aggiunto

Bisogna capire a che cosa mira il lockdown: serve per guadagnare tempo e creare tutte quelle misure per bloccare la trasmissione quando i casi sono diminuiti. (Gazzetta del Sud)

Ne parlano anche altri giornali

E questo tempo, secondo Crisanti, rischiamo di sprecarlo di nuovo E sempre nello stesso periodo, aggiunge", da da 2/3 morti al giorno a 50". (Liberoquotidiano.it)

"Quello che è successo in Inghilterra è un'anticipazione di quello che succederà in Italia. "E' vero - ha aggiunto - che il tasso di casi gravi è molto diminuito, perché in Inghilterra senza vaccino avremmo tranquillamente 700-800 morti al giorno, ma se non fanno qualcosa avranno 100 morti al giorno, ovvero 40.000 morti all'anno. (Trentino)

Quindi attenzione a "una narrativa che è falsa - ammonisce Crisanti - Con questo numero di casi, senza vaccino, l'Inghilterra avrebbe tranquillamente 700-800 morti al giorno. Quanto alle affermazioni di chi paragona i numeri attuali di Covid a quelli dell'influenza stagionale sono "una fandonia gigantesca" (Adnkronos)

Crisanti: “La quarta ondata è scritta nei numeri inglesi, passati da 2 morti al giorno a 100”

Andrea Crisanti #21luglio #agorarai pic.twitter.com/TAEGPQppnF — Agorà (@agorarai) July 21, 2021 Queste le parole con cui Andrea Crisanti, direttore del laboratorio di microbiologia e virologia dell'Università di Padova, ha commentato l’attuale situazione legata all’emergenza coronavirus, intervenendo nel corso di Agorà Estate, programma in onda su Rai Tre. (Today.it)

Secondo il microbiologo, con questo numero di casi, se non ci fossero i vaccini anti Covid, in Inghilterra si conterebbero 700-800 morti al giorno Da ieri 21 morti che fanno salire le vittime a 127.905 e 2235 guariti che raggiungono quota 4.118.124. (Leggilo.org)

Da 2-3 morti al giorno a 50 morti al giorno, da 500 ricoverati a 2.500". "E' vero - ha aggiunto - che il tasso di casi gravi è molto diminuito, perché in Inghilterra senza vaccino avremmo tranquillamente 700-800 morti al giorno, ma se non fanno qualcosa avranno 100 morti al giorno, ovvero 40.000 morti all'anno. (Alto Adige)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr