Pos: quando “non” scattano le sanzioni. Tutte le eccezioni previste

InvestireOggi.it ECONOMIA

Quando “non” scattano le sanzioni. Come già detto in apertura, la stessa normativa prevede alcune eccezioni.

In sostanza, tutti i soggetti che forniscono un’attività di cessione di beni e servizi non potranno più rifiutare i pagamenti con carta.

Ad ogni modo, è bene sapere che non sempre tali sanzioni potranno essere applicate.

In particolare, in un solo caso è possibile rifiutare tali pagamenti senza essere sanzionati

Per fare un esempio, l’esercente che rifiuta una transazione da 100 euro, rischia una sanzione pari a 34 euro: 30 euro, più il 4 per cento di 100 euro. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr