Roberto Baggio: “Bologna indimenticabile, città che ama il talento”

Roberto Baggio: “Bologna indimenticabile, città che ama il talento”
Tuttobolognaweb SPORT

Bologna mi ha incoraggiato quando era necessario e in un momento per me difficile.

Sono stato lì solo per un anno, ma quel pubblico è indimenticabile per me.

Dolci parole di Roberto Baggio per Bologna. E' tornato a parlare Roberto Baggio .

La speranza è di aver regalato emozioni che solo gli appassionati sanno riconoscere.

Non posso che conservare per Bologna affetto e gratitudine"

(Tuttobolognaweb)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Vi dirò una cosa: porterò sempre il dolore con me dentro, ma ho dimostrato la capacità di rialzarmi sia come uomo che come calciatore. JUVE E FIORENTINA – «Non avevo nulla contro la Juventus, ma volevo rimanere alla Fiorentina. (Calcio News 24)

Non mi piacerebbe perdere l'opportunità di costruire un progetto necessario, perché il mondo cambia, le persone cambiano, e così anche la televisione. Le parole di Roberto Baggio a Revista Libero: "Penso che il calcio abbia bisogno di un rinnovamento. (ilBianconero)

Il Divin Codino ha parlato dell’incontro con un calciatore speciale, che lo ha colpito al punto da definirlo un vero e proprio “marziano” del calcio. “Ma con che astronave sei arrivato”: Baggio incontra il ‘marziano’ del calcio e si entusiasma Nella sua ultima intervista Roberto Baggio ha affrontato diversi temi legati alla sua carriera e anche ad alcuni colleghi celebri. (Sport Fanpage)

Baggio sulla SuperLega: "Il calcio appartiene alle persone"

Il Divin Codino ricorda anche il Fenomeno: "Che giocatore, veniva dal futuro". Raffaele Caruso. Roberto Baggio, ex attaccante dell'Inter e Pallone d'oro 1993, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Revista Libero, soffermandosi anche sulla parentesi nerazzurra dal 1998 al 2000. (Fcinternews.it)

Concepisco infatti la vita come una sfida continua, con un grado di cultura che cresce, che aumenta mentre siamo sempre più preparati ad affrontarli Baggio racconta del rapporto intenso con Firenze: "Mi hanno aspettato dopo l'infortunio, ci siamo innamorati l'uno dell'altro". (Viola News)

La velocità con cui il progetto è affondato, però, deve far riflettere. Sarei deluso se si perdesse l'opportunità di costruire un progetto necessario, perché cambia il mondo, cambiano le persone, e anche la televisione. (Fantacalcio ®)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr