Eternit, Schmidheiny di nuovo davanti ai giudici: l’imprenditore che “odiava gli italiani”…

Eternit, Schmidheiny di nuovo davanti ai giudici: l’imprenditore che “odiava gli italiani”…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Una spiegazione che Schmidheiny non ha mai fornito dal vivo ai magistrati italiani, né ai cittadini

Schmidheiny era stato rinviato a giudizio dal giudice per l’udienza preliminare di Vercelli, tribunale competente sull’area di Casale Monferrato.

In Italia, e in particolar modo a Casale Monferrato (Alessandria), continua a essere il proprietario dell’Eternit, la fabbrica di cemento-amianto che ha inquinato l’ambiente e provocato tumori mortali e morti con cadenza settimanale. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri media

Fino a quando non c’è una sentenza, le vittime non avranno giustizia”, ha aggiunto “Nel precedente maxi processo per il reato di disastro ambientale colposo era emerso chiaramente la responsabilità gravissima dell’imputato, ma allora si era preferito garantire il diritto dell’imputato a danno della giustizia: questo è grave. (LaPresse)

Eternit bis, a Novara lo striscione delle scuole di Casale: "I ragazzi non vogliono stare da parte". Per Casale Monferrato è competente la procura di Vercelli, che non ha la Corte d’Assise, per questo le udienze si terranno a Novara. (La Stampa)

(LaPresse) – Per decisione della Corte, il processo Eternit bis, che si è aperto oggi a Novara, si terrà a porte chiuse, salvo tutte le parti rappresentate e coloro che dovranno intervenire man mano. La decisione è stata presa dalla Corte di Assise di Novara in considerazione delle norme anti Covid in vigore fino al 31 luglio. (LaPresse)

Il via al processo Eternit bis, l'ok ai vaccini in vacanza e le altre notizie della giornata

Parte domani, mercoledì 9 giugno, il processo Eternit “bis”, a Novara, per 392 vittime dello stabilimento dell’alessandrino che chiuse i battenti nel giugno 1986 (aveva aperto nel 1907). Il manager svizzero imputato di omicidio volontario. (La Repubblica)

Da giovane ha fatto l’imbianchino: è così che ha respirato la polvere d’amianto, nei cantieri in cui lavorava. Daniela Zanier si è ammalata di mesotelioma a giugno 2019. (Video - La Stampa)

I valori in blu sono quelli delle domeniche.#coronavirus #coronavirusitalia #COVID19 pic.twitter.com/yHGbhf4gQN — Luca Gattuso (@LucaGattuso) June 9, 2021. Continua la discesa della curva degli attualmente positivi al #coronavirus. (Radio Popolare)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr