Stellantis, gli operai ex Fiat vanno a studiare in Francia (per 160 euro al giorno)

Stellantis, gli operai ex Fiat vanno a studiare in Francia (per 160 euro al giorno)
Corriere della Sera ECONOMIA

effetto covid Fca a Melfi si ferma una settimana Colpa della crisi (mondiale) dei microchip di Claudio Del Frate. Difficile calcolare l’effetto e la causa.

Se favorisce un’ibridazione culturale tra i modelli va presa con entusiasmo

Quel che Tavares vuole però è che gli operai italiani vadano a studiare il modello francese, opportunamente retribuiti.

C’è uno spread — il top manager l’ha evidenziato nei primi incontri — tra gli impianti italiani e quelli francesi e va colmato per non procedere a razionalizzazioni che possono determinare un pesante scontrino sociale. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Le auto moderne, ibride ed elettriche dei marchi Jeep, Fiat e Alfa Romeo inizieranno a lasciare la fabbrica di Tychy nel 2022 Lo stabilimento Stellantis di Tychy in Polonia inizierà a produrre SUv di Fiat e Jeep nel 2023. (ClubAlfa.it)

Nel dettaglio, il primo nuovo small-SUV sarà da parte di Jeep, con il via alla produzione a novembre 2022 (anziché nel luglio precedente), e che debutterà sul mercato nel primo trimestre 2023. (Autoblog.it)

Al momento i tre B-SUV sono stati pensati in esclusiva per il mercato europeo e, grazie alla piattaforma del gruppo francese, potranno essere equipaggiati sia con un motore elettrico che con versioni endotermiche Le BYD, oltre ad essere meno modulari, sono anche più economiche, il che potrebbe abbattere i costi di produzione rendendo i nuovi crossover Stellantis più competitivi nel mercato dell’elettrico. (Automoto.it)

Stellantis, elettrificazione a 360 gradi

Gladiator, il pick-up che punta sull’avventura, ha superato dell’89% il risultato dello stesso mese dell’anno precedente, con 125 unità. In Messico, il mese scorso le vendite di Stellantis sono state in totale di 5.225 unità. (ClubAlfa.it)

Alfa Romeo Tonale in concessinaria a giugno 2022 Il crossover Fiat sarà assemblato da aprile 2023, quello Jeep da novembre 2022 e Alfa in teoria ottobre 2023. (Auto.it)

Parlando di piattaforme e di elettrico, è in arrivo una nuova piattaforma Stellantis dedicata alle auto a batteria rinominata eVmp, sulla quale saranno costruite le elettriche a partire dal 2023 Intanto, Il Sole 24 Ore in edicola oggi annuncia che a Tichy, in Polonia, Stellantis si prepara ad assemblare tre modelli marchiati Alfa Romeo, Fiat e Jeep: si tratterà di tre compatte che saranno basate sull’architettura modulare Cmp. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr