Accoltellamenti Rimini, ministro Lamorgese: "Episodio gravissimo"

Accoltellamenti Rimini, ministro Lamorgese: Episodio gravissimo
AltaRimini INTERNO

E' il lapidario commento del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, riportato dall'Ansa, in merito all'accoltellamento di 5 persone di ieri sera (sabato 11 settembre), a Rimini, da parte di un cittadino di origine somale.

Il ministro è in "contatto continuo" con il prefetto anche per conoscere la situazione dei feriti e domani (lunedì 13 settembre) sarà a Rimini per partecipare al Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. (AltaRimini)

La notizia riportata su altre testate

(Adnkronos) - "Sicurezza, immigrazione, femminicidi: i sindaci e le parlamentari della Lega incalzano Luciana Lamorgese dopo gli accoltellamenti di Rimini (che per il ministro dell'Interno 'potevano avvenire ovunque') e le donne ammazzate a Brescia e Cosenza". (LiberoQuotidiano.it)

Scontro tra Lamorgese e Salvini: la risposta del senatore sui social Il leader della Lega ha risposto con un video sui social all'intervista della ministra dell'Interno. Botta e risposta tra la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese e Matteo Salvini. (Virgilio Notizie)

Tirala oggi, tirala domani, alla fine la corda si è spezzata. Una risposta istituzionale e una bacchettata, seguita poi da un invito a un incontro aperto: “Da tempo ho manifestato al presidente Draghi, che ringrazio per il suo autorevole sostegno, la mia disponibilità. (neXt Quotidiano)

Salvini risponde a Lamorgese : «Critica solo la Lega, se non è capace lasci l’incarico»

Rave party abusivi, femminicidi, baby gang, accoltellatori: se il ministro Lamorgese è in grado di fare bene il ministro lo dimostri, altrimenti si faccia da parte”. È quanto ha detto, in un video su Facebook, il leader della Lega, Matteo Salvini. (LA NOTIZIA)

Matteo Salvini da ministro dell’Interno ha raggiunto in pochi mesi risultati che Lamorgese ha visto bene di smantellare sulla spinta irresponsabile del PD durante il secondo Governo Conte Ha trovato il tempo per polemizzare con Matteo Salvini, ma non per elaborare politiche serie di contenimento degli arrivi illegali, tantomeno di elaborare verifiche e controlli degli stranieri presenti irregolarmente sul territorio italiano. (News Rimini)

di Franco Stefanoni. Il leader della Lega dopo i fatti di Rimini dove un somalo ha accoltellato alcune persone su un bus: «Episodi come questi danneggiano la vita delle persone e l’immagine del governo e dell’Italia, non il dibattito politico come lamenta la Lamorgese». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr