Referendum cannabis, Salimbeni (+Europa): "Una firma per combattere sballo e spaccio criminale"

Referendum cannabis, Salimbeni (+Europa): Una firma per combattere sballo e spaccio criminale
RavennaToday INTERNO

"Da sempre sono contro lo sballo e contro lo spaccio e la criminalità - chiarisce il portavoce di +Europa - proprio per questo vi invito a firmare: non è solo una questione di diritto o di libertà: è una questione di responsabilità, di governo dei fenomeni, di creazione di un mercato, anche economico, pulito, trasparente e legale"

Torna d'attualità il tema del referendum abrogativo per depenalizzare la Cannabis. (RavennaToday)

Su altri giornali

“Ho appena firmato online su www.referendumcannabis.it il referendum abrogativo per depenalizzare la Cannabis; non sono solo: in 48 ore sono state già raccolte in Italia oltre 220mila firme. L’obiettivo è superare le 500.000 entro fine settembre per poter andare a votare questo referendum in primavera, insieme con quelli su eutanasia e giustizia; lasciando così l’espressione di voto e la decisione finale agli italiani dopo che il Parlamento, in questi anni, non è riuscito a legiferare nonostante i tanti tentativi fatti, in primo luogo ma non solo, da +Europa” afferma Nevio Salimbeni, portavoce +Europa Ravenna, componente Assemblea Nazionale +Europa. (Ravennawebtv.it)

All’esito del confronto, il giudice Cinzia Vergine ha ritenuto non vi fossero indizi sufficienti per giustificare la custodia in carcere. In particolare, il titolare ha spiegato che il quantitativo di thc, il cui limite è dello 0,2 percento con tolleranza fino allo 0,6, può variare per diversi motivi, come quello climatico. (LeccePrima)

#ReferendumCannabis https://t.co/8HB5qcAcDP — Beppe Grillo (@beppe_grillo) September 12, 2021. Riccardo Magi, deputato di +Europa e componente del comitato promotore, aggiunge: “Gli italiani stanno dimostrando di voler cogliere una preziosissima occasione di partecipazione, di dibattito e di riforma Servono 500mila firme entro il 30 settembre 2021. (Il Fatto Quotidiano)

Perché è ora di firmare per il referendum sulla cannabis

In questo senso il referendum per la legalizzazione della cannabis rappresenta un’occasione unica anche per aiutare la transizione dal tabacco. Un’opportunità unica per l’Umbria e in particolare per Città di Castello per attuare un piano di riconversione per le aziende storiche che hanno coltivato negli ultimi anni. (Alto Tevere Oggi)

Legalizzazione Cannabis, Magi: “Stiamo facendo la storia, in 48 ore oltre 220mila firme”. In 48 ore hanno firmato il Referendum Cannabis oltre 220.000 persone. (Italia Sera)

Di cosa parla il referendum sulla cannabis. Il referendum riguarda il Testo Unico in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, proponendo modifiche sul piano della rilevanza penale e delle sanzioni amministrative in materia di droghe. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr