La rissa violentissima nel cortile dell’ospedale Pellegrini di Napoli, un paziente dalla finestra riprende tutto

La rissa violentissima nel cortile dell’ospedale Pellegrini di Napoli, un paziente dalla finestra riprende tutto
Corriere TV INTERNO

Guardie Giurate e Carabinieri che tentano di evitare il peggio.

Una rissa piena di violenza davanti a pazienti e personale medico.

«Ci è stato inviato un video agghiacciante avvenuto all'interno dell'Ospedale Pellegrini.

Gli ospedali oramai sono teatro costante di ogni genere di azione criminale e violenta con soggetti spesso legati alla criminalità che addirittura come è successo in passato sparano nei pronto soccorso o li devastano proprio come è già successo al Pellegrini. (Corriere TV)

Su altre fonti

Nessun ferito a parte le tante urla che hanno catturato l’attenzione di tutti i presenti. Momenti di paura e tensione quelli vissuti all’ospedale Pellegrini di Napoli, dove circa 50 persone hanno tentato di fare irruzione. (Internapoli)

Nuovo episodio di violenza in un ospedale napoletano: al Pellegrini - dove già in passato si sono registrati aggressioni, sparatorie e devastazioni - ieri c'è stata una rissa nel cortile. (Tiscali Notizie)

Gli ospedali oramai sono teatro costante di ogni genere di azione criminale e violenta con soggetti spesso legati alla criminalità che addirittura come è successo in passato sparano nei pronto soccorso o li devastano proprio come è già successo al Pellegrini. (ROMA on line)

Napoli, maxi rissa al Pronto Soccorso del Pellegrini: panico tra pazienti e sanitari. Video

Guardie Giurate e Carabinieri che tentano di evitare il peggio. I pronto soccorso della nostra città vanno militarizzati, non c’è alternativa (Salernonotizie.it)

Sabato pomeriggio, poco dopo l'uccisione del 57enne Salvatore Astuto, pregiudicato freddato da una pioggia di fuoco in vico Fico al Mercato, parenti e conoscenti hanno fatto irruzione nel cortile. Violenza e caos tra le mura ospedaliere. (ilmattino.it)

Dopo la morte di Salvatore Astuto, il ras delle Case Nuove freddato ieri da circa 20 colpi di pistola in un agguato di camorra, amici e parenti della vittima si sono riversati nel cortile del nosocomio della Pignasecca. (Teleclubitalia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr