Cina: “Esperti Oms hanno avuto accesso ai dati”

Ticinonews.ch SALUTE

Zhao ha anche respinto le affermazioni di Tedros secondo cui “c’è stata una spinta prematura” per escludere la teoria secondo cui il virus potrebbe essere ‘sfuggito’ dal laboratorio di virologia di Wuhan, il capoluogo della provincia di Hubei dove per primo è stato rilevato il nuovo coronavirus a fine 2019.

La Cina ha respinto le accuse dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sulla mancata condivisione dei “dati originali” necessari all’indagine sulle origini del Covid-19, insistendo che agli esperti dell’agenzia dell’Onu è stato dato “un accesso adeguato” durante la loro missione a Wuhan all’inizio dell’anno. (Ticinonews.ch)

Su altre fonti

Pfizer e il suo partner tedesco BioNTech hanno annunciato che ad agosto chiederanno alle autorità sanitarie statunitensi l’autorizzazione per una terza dose Ha spiegato che non era stata ancora presa alcuna decisione sulla somministrazione della terza dose alla popolazione adulta in generale. (Flamina&dintorni)

(askanews) – Escludere l’ipotesi di un potenziale legame fra la pandemia e una fuga da un laboratorio è stata una decisione prematura: lo ha dichiarato il Direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, chiedendo alla Cina maggiore trasparenza sulle origini del coronavirus. (askanews)

«La pandemia non è affatto finita, continua a costituire un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale», ha dichiarato il professor Didier Houssin, presidente del comitato di emergenza COVID-19 dell’Oms. (Il Sussidiario.net)

Nonostante gli incoraggianti risultati della campagna di vaccinazione pare che la pandemia stia continuando ad imperversare con nuove ondate su tutto il globo. Il rischio è quello di dover fare i conti con nuove ondate e nuovi ceppi per i quali non c’è cura specifica. (DailyNews 24)

"Abbiamo permesso di vedere i dati originali che richiedevano un'attenzione speciale, malgrado alcune informazioni siano coperte da privacy e non possano essere copiate e portate fuori dal Paese", ha detto Zhao confutando le accuse mosse dal capo dell'Oms (tvsvizzera.it)

A circa un anno e mezzo dallo scoppio della pandemia, la situazione pandemica potrebbe essere arrivata tutt’altro che alla fine del suo ciclo. Potrebbe esserci una grande probabilità che si formino varianti più pericolose. (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr