Pnrr, Cingolani: Per settore ambiente booster per i prossimi anni

Pnrr, Cingolani: Per settore ambiente booster per i prossimi anni
LaPresse SPORT

Lo ha detto Roberto Cingolani, ministero della Transizione ecologica, intervenendo alla presentazione dei rapporti IX e X di Anci-Conai sulla raccolta differenziata e riciclo

Milano, 4 mag.

(LaPresse) – Gli investimenti previsti nel Pnrr dedicati all’ambiente e alla transizione ecologica “sono un booster per i prossimi 5 anni, che non si sostiuiscono ad altri interventi, ma una quantità aggiuntiva per accelerare”. (LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

Questo è il quadro di Conte, che è un allenatore molto vincente. Conte ha dimostrato con i fatti di essere un allenatore vincente, che significa essere impegnativo. (Inter-News.it)

Dei titolari almeno un big andrà via, come si legge sul ‘Corriere dello Sport’, e preferibilmente la cessione dovrà avvenire prima del 30 giugno. Inter, Lautaro Martinez o Eriksen: si sceglie il sacrificio. (SerieANews)

Beppe Marotta, nel corso di un’intervista rilasciata a Radio Anch’io Sport e riportata da Sportmediaset, ha elogiato il suo mister. Marotta: “Con Conte c’è feeling come con squadra società e tifosi…”. Beppe Marotta intervenuto ai microfoni di Radio Anch’io Sport, dichiarazioni riportate da Sportmediaset, ha espresso la speranza che Antonio Conte resti anche il prossimo anno alla guida nerazzura: “Abbiamo cominciato un ciclo, con lui c’è feeling come con squadra, società e tifosi: spero resti al 100%. (SuperNews)

Inter, Marotta: “C’è un sogno da realizzare. Ecco come è andata con la Juve”

Abbiamo un sogno che l'anno prossimo può coincidere con qualcosa di bellissimo, sarebbe bello vincere lo scudetto della seconda stella. L'Inter festeggia la vittoria dello Scudetto numero 19 che ha tra i suoi artefici maggiori l'amministratore delegato Beppe Marotta. (Sport Fanpage)

C’è grande ottimismo ma non possiamo dimenticare che la proprietà ha profuso circa 700 milioni in questi anni. IL FUTURO – “Sappiamo che siamo in un momento molto difficile, c’è una contrazione nei ricavi e questo incide sui grandi club. (Europa Calcio)

La differenza con i bianconeri era notevole, vincere lo scudetto con quattro giornate da giocare, è soprattutto merito nostro, che demerito degli avversari – esordisce Marotta -. LEGGI ANCHE > > > Inter, PAGELLONE scudetto | Lukaku trascinatore, Vidal tradisce Conte. (CalcioMercato.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr