Positivi dopo la prima dose, cosa fare con il vaccino

TIMgate SALUTE

- Per i contagi dopo due settimane dal giorno della somministrazione della prima dose, la circolare del ministero spiega: "La schedula vaccinale è da intendersi completata in quanto l'infezione stessa è da considerarsi equivalente alla somministrazione della seconda dose"

È il chiarimento del Ministero della Salute, che in una circolare diffusa giovedì 9 settembre e firmata dal direttore della Prevenzione, Gianni Rezza, spiega come comportarsi con il richiamo nei diversi casi in cui ci si ammali dopo aver ricevuto il primo shot di siero. (TIMgate)

Su altre fonti

“Questa Circolare viene incontro a situazioni che riguardano diverse migliaia di cittadini che erano rimasti nel limbo per un vulnus di indicazioni Nel testo si stabilisce che chi ha avuto l’infezione entro il 14esimo giorno dalla somministrazione della prima dose di vaccino deve ricevere, il prima possibile, anche la seconda dose. (Fortune Italia)

Il CDA di AIFA, riunito in seduta straordinaria il 9 settembre 2021, ha approvato l’inserimento nell’elenco dei farmaci previsto dalla legge 648/96 della dose addizionale dei vaccini Comirnaty (Pfizer) e Spikevax (Moderna). (insalutenews)

Nella settimana comincia il 6 settembre, ma non ancora terminata, il numero di dosi è più che raddoppiato. Durante la prima settimana di attività sono state inoculate circa 300 dosi di siero anticovid. (Livesicilia.it)

Questi eventi possono essere stati causati da un’altra malattia o essere associati a un altro medicinale assunto contemporaneamente dal paziente». Il sistema europeo di sorveglianza EudraVigilance dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema) raccoglie informazioni su tutti sintomi e le condizioni di salute, inclusi i decessi, che accadono dopo la vaccinazione. (facta.news)

ASL LECCE. Oltre 4000 le vaccinazioni effettuate nella giornata di mercoledì di cui 268 a studenti di età compresa tra i 12 e i 19 anni IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 9 SETTEMBRE. Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. (Puglia News 24)

Vaccino Covid in gravidanza o in allettamento. La Germania emana specifica raccomandazione. La commissione Stiko ha raccomandato la vaccinazione contro il Covid per le donne in gravidanza non vaccinate o non completamente vaccinate dal 2° trimestre, e delle donne che allattano non vaccinate o non completamente vaccinate con due dosi di un vaccino mRna. (Quotidiano Sanità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr