Covid Roma, boom di contagi. Si muove la Prefettura: i tifosi saranno denunciati `

Il Messaggero INTERNO

Per non vanificare gli sforzi fatti finora, anche da parte della categoria di pubblici esercizi come bar e ristoranti.

Un dato, questo, che fa del Lazio, la prima Regione italiana per copertura degli over 60 con i richiami

Venerdì 23 Luglio 2021, 07:05. Assembramenti e resse: arriva un nuovo capitolo ma non è escluso l'intervento di Prefettura e Regione.

Roma, focolaio al pub per la partita dell'Italia: crescono i contagi, ora i casi sono 128. (Il Messaggero)

Su altre testate

Mille tifosi per festeggiare la Roma. Rispetto, infatti, la società che riconosce la data del 7 giugno quale anniversario ufficiale, i tifosi continuano a festeggiare il 22 luglio. Poi immancabili i cori per Mou, Tiago Pinto e contro la Lazio (Virgilio Sport)

Hanno sfilato per via del Corso, tra cori e fumogeni giallorossi, e si sono poi radunati in piazza del Popolo. Ovunque si festeggia la Roma, la Roma c'è (Fanpage.it)

A fronte di ordinativi relativi a “mascherine chirurgiche” – intese come dispositivi medici – la società ha fornito 6.612.000 “mascherine filtranti 3 veli con elastici”, classificabili, invece, come “mascherine generiche”, molto simili alle prime ma non idonee per uso sanitario, che sono poi state distribuite ai vari Dipartimenti Regionali di Protezione Civile. (LaPresse)

Un episodio che ha suscitato polemiche, e già si parla di 'variante giallorossa' dopo la 'variante Azzurri' per i festeggiamenti seguiti alla vittoria dell'Italia agli Europei di calcio. È il commento del direttore dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, a quanto accaduto nella Capitale ieri sera. (LAROMA24)

Giorgio Rossi ha dedicato alla ROMA la stessa cura con cui ha accudito la sua famiglia. E per avere, soprattutto, la certezza che anche domani un bambino di oggi, o che ancora deve nascere, letto il suo nome possa chiedere "Chi era Giorgio Rossi?" (Il Romanista)

Da sempre la società riconosce nella data del 7 giugno l’anniversario ufficiale, ma non i tifosi che continuano a festeggiare il 22 luglio. Questa volta i festeggiamenti hanno coinvolto piazza del Popolo dove si sono radunati circa mille tifosi (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr