Twitch: il mistero degli streamer intoccabili. Indignazione per i trattamenti di favore

Twitch: il mistero degli streamer intoccabili. Indignazione per i trattamenti di favore
iLoveTrading SCIENZA E TECNOLOGIA

Vi sarebbe poi un insieme ancora più esclusivo che potrebbe fare letteralmente qualsiasi cosa senza essere mai bannato.

In pratica Twitch avrebbe creato un particolare ed esclusivissimo database nel quale sono presenti alcuni streamer che non possono essere bannati.

Negli scorsi giorni alcuni pirati informatici erano riusciti a portare a termine un attacco davvero colossale alla popolare piattaforma Twitch. (iLoveTrading)

La notizia riportata su altri giornali

Il profilo Twitch della celebre streamer Amouranth è nuovamente attivo, con il quinto ban sulla nota piattaforma di streaming di Amazon che si è concluso nel giro di pochi giorni. E nel frattempo il suo account Twitter ottiene lo status "Verificato". (Multiplayer.it)

Spesso sono creator dall’enorme successo che, per ovvie ragioni, portano utenza e quindi entrate alla piattaforme, a cui sconverrebbe liberarsene. Tra queste informazioni oggi siamo qui per condividere una lista di “intoccabili“, vale a dire creator che, per una ragione o per l’altra, non possono essere bannati dalla piattaforma. (Computer Magazine)

Amouranth, nota streamer, ha recentemente subito ban da Twitch, Instagram e TikTok, in un colpo solo. Amouranth per il momento non ha certo problemi finanziari. (Multiplayer.it)

Twitch: le cause del data leak

Le ragioni sono ancora sconosciute, ma questa è la quinta volta che Amouranth viene bannata almeno da Twitch. La famosa streamer di Twitch Kaitlyn Siragusa, nota anche come "Amouranth", è stata simultaneamente bannata da Twitch, TikTok e Instagram l'8 ottobre. (Eurogamer.it)

Fatto questo chiunque, se abbastanza competente, avrebbe potuto attingere ai dati poi resi pubblici. Stesso discorso per quanto riguarda i numeri di carta di credito che verrebbero archiviati in server facenti parte di un network di terze parti (MRW.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr