Vaccini, Ema: “Rischio miocardite e pericardite con Pfizer e Moderna” - L'Unione Sarda.it

Vaccini, Ema: “Rischio miocardite e pericardite con Pfizer e Moderna” - L'Unione Sarda.it
Altri dettagli:
L'Unione Sarda.it SALUTE

Lo ha riferito il responsabile della strategia dei vaccini dell'Agenzia europea dei medicinali (Ema).

Al momento, secondo l'Ema, non risulta invece alcuna relazione causale fra miocarditi e pericarditi relativa ai vaccini di Janssen e Vaxzevria e il Comitato ha chiesto alle due aziende produttrici ulteriori dati

Le informazioni sul prodotto verranno aggiornate per includere la miocardite e la pericardite come effetti collaterali molto rari di questi vaccini". (L'Unione Sarda.it)

Su altre testate

Aosta - Da domani, mercoledì 21 luglio 2021, la prima dose di vaccino anti Covid per i soggetti di età inferiore ai 60 anni candidati a vaccino ad mRNA sarà effettuata con i vaccini Pfizer o Moderna. (AostaSera)

«Gli operatori sanitari devono prestare attenzione ai segni e ai sintomi di miocardite e pericardite», raccomanda l' Aifa. Pertanto il prodotto anti-Covid di J&J «è attualmente controindicato nei soggetti che in precedenza hanno presentato episodi di Cls», precisa ancora l'Aifa che, anche dopo anche dopo quanto già comunicato dall'Agenzia europea del farmaco Ema comunica «aggiornamenti sulla controindicazione negli individui con pregressa sindrome da perdita capillare», nonché sulle trombosi rare dopo vaccinazione J&J (Il Mattino)

I casi si sono verificati principalmente nei 14 giorni successivi alla vaccinazione, più spesso dopo la seconda dose e nei giovani di sesso maschile. (Tuscia Web)

Vaccini, l'Aifa: «Casi rari di miocardite in Pfizer e Moderna, per J&J sindrome da perdita capillare»

Variante Delta, nuovo picco di contagi in Francia: 12.532 casi in un giorno, record da metà maggio. Variante Delta, confronto efficacia vaccini. Di 14.019 casi della variante Delta nel Regno Unito, la Public Health England a giugno ha rilevato che i vaccini BioNTech/Pfizer e Oxford/AstraZeneca erano, rispettivamente, del 96% e del 92% efficaci contro il ricovero dopo due dosi. (ilmessaggero.it)

"Principalmente nei 14 giorni successivi alla vaccinazione, più spesso dopo la seconda dose e nei giovani di sesso maschile". No al vaccino J&J "in chi ha avuto sindrome da perdita capillare". (Adnkronos)

Pertanto il prodotto anti-Covid di J&J «è attualmente controindicato nei soggetti che in precedenza hanno presentato episodi di Cls», precisa ancora l'Aifa che, anche dopo anche dopo quanto già comunicato dall'Agenzia europea del farmaco Ema comunica «aggiornamenti sulla controindicazione negli individui con pregressa sindrome da perdita capillare», nonché sulle trombosi rare dopo vaccinazione J&J I casi si sono verificati principalmente nei 14 giorni successivi alla vaccinazione, più spesso dopo la seconda dose e nei giovani di sesso maschile». (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr