Lazio - Genoa, le Cardopagelle: Fab Four da urlo, riscatto Hoedt

Lazio - Genoa, le Cardopagelle: Fab Four da urlo, riscatto Hoedt
Solo la Lazio SPORT

Lulic 6 La dormita che permette a Ghiglione di volare via sulla fascia – da lì nasce il primo gol del Genoa – non gli consente di andare oltre la sufficienza.

Reina 6,5 Volo d’angelo sul tiro di Strootman: non sia mai far segnare un ex romanista in questa partita.

Milinkovic 7 La partita all’ora di pranzo non lo esalta, però si diverte lo stesso con gli altri Fab Four.

Immobile 8 Da quando si è sbloccato, non si è più fermato: 5 gol nelle ultime 5. (Solo la Lazio)

Su altre fonti

Hoedt 6 - Difficilmente giudicabile nel primo tempo, quando il Genoa si fa vedere nell'area di casa negli ultimi cinque minuti. Radovanovic 4 - Primo tempo disastroso: prima “regala” sfortunatamente il gol a Correa, poi stende Immobile e concede il penalty (TUTTO mercato WEB)

Il secondo gol di Immobile su rigore sul finire del primo tempo, condito da altro errore di marcamento di Radovanovic, è stata una sassata dura da digerire nell’intervallo. Digerire la delusione dei tre gol alla Lazio senza risultato deve aiutare l’appetito per domenica prossima (Buon Calcio a Tutti)

In questo match si è distinto ancora una volta Joaquin Correa, autore di una doppietta e di un’altra prestazione di alto livello. Nel filmato si sentono le urla di gioia di Ciro Immobile che si complimenta col Tucu, mentre nella didascalia del post su Twitter la società ha posto l’immagine di una pesca, ad indicare la “fortuna” che ha aiutato il numero 11 a realizzare questa rete dopo un rimpallo (Lazio News 24)

Lazio, sui social l'esultanza tutta da ridere tra Immobile e Correa - VD

Correa, autore di una doppietta nel match odierno contro il Genoa, ha mostrato tutta la sua gioia sui social network. Seconda doppietta consecutiva per Correa, che, anche oggi nella sfida contro il Genoa, è stato decisivo e fondamentale. (Lazio News 24)

Forse il Grifone sarebbe riuscito a racimolare qualche fiore prezioso anche nel verde prato della Capitale. E, a dispetto delle più elementari leggi delle fisica, di scoprire che a volte ci si può muovere anche rimanendo fermi (Calciomercato.com)

La sintonia tra i due cresce di giorno in giorno e ciò si nota anche da come duettano in mezzo al campo In sottofondo si sente Immobile che rincorre il compagno e scherzosamente gli dice: "Daje Tucu, che culo". (La Lazio Siamo Noi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr