Federica Pellegrini: The Last Dance

Federica Pellegrini: The Last Dance
Più informazioni:
Rivista Undici SPORT

La stileliberista ceca è nata nel 2000, quando Federica Pellegrini era dodicenne, e questo potrebbe aver causato lo scatto di ilarità all’arrivo.

La finale dei 200 stile libero alle Olimpiadi di Tokyo si disputerà il 28 luglio 2021, otto giorni prima del compleanno numero trentatré di Federica Pellegrini.

Per i motivi che ben conosciamo, sono passati cinque anni dall’ultima Olimpiade, momento in cui Federica Pellegrini sembrava già una nuotatrice a fine carriera

Lo stesso pomeriggio, nella batteria dei 200 stile, riversa tutta la sua rabbia e stabilisce il record del mondo. (Rivista Undici)

Ne parlano anche altre fonti

Foto: Kikapress Music: "Summer" from Bensound.com. -- Federica Pellegrini e le curiosità che non sapevate su di lei: dalle sue ciglia prima di entrare in vasca alla sua paura inaspettata proprio legata all'acqua. (Leggo.it)

Una volta tornata a casa, aveva deciso di postare la foto in una “story” sul suo account Instagram, seguito da 1,3 milioni di fan Test antidoping a sorpresa per Federica Pellegrini appena sbarcata a Tokyo per le Olimpiadi estive. (Giornale di Sicilia)

Tutto testimoniato dalle immancabili storie su Instagram. IL CONTROLLO ANTIDOPING. instagram. .LA SUA STANZA DA LETTO. instagram. .A MENSA CON MATTEO GIUNTA (Sport Mediaset)

Tokyo, Federica Pellegrini inizia con controllo antidoping a sorpresa

Ne sono così convinta che mi impegno sinceramente, davanti a tutto voi, a esserne la fiera ambasciatrice. Ogni sacrificio fatto per l’amore del nuoto è stato premiato dai valori dello sport e da quella mentalità aperta che mi ha resa cittadina del mondo. (La Gazzetta dello Sport)

Una Federica Pellegrini che però è già pienamente concretata sull’obiettivo: provare a vincere un’altra medaglia alle Olimpiadi, a 17 anni dalla prima sarebbe un record di longevità niente male (e straordinario, pensando a una nuotatrice) ma chiaramente la concorrenza è serrata, quando inizieranno le competizioni vedremo ma intanto occhi sui 200 stile libero…. (Il Sussidiario.net)

Controllo appena arrivata a Tokyo per la Pellegrini. Un trattamento di riguardo, sottintende questo post con l’ironia che contraddistingue la nuotatrice allenata da Matteo Giunta che insegue qui, a Tokyo, il sogno della sua terza medaglia olimpica dopo l’oro nei 200 metri stile libero a Pechino nel 2008 e l’argento di quattro anni prima ai Giochi di Atene, quando appena 16enne fece il suo esordio lasciando tutti esterrefatti. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr