Giovanni Falcone, 28 anni fa la strage di Capaci

Giovanni Falcone, 28 anni fa la strage di Capaci
Adnkronos Adnkronos (Interno)

Un'ora e sette minuti dopo l'attentato, Giovanni Falcone muore dopo alcuni disperati tentativi di rianimazione.

Alle 9 le autorità deporranno la corona, alla presenza di Maria Falcone e di Tina Montinaro, la vedova del caposcorta di Falcone.

Ne parlano anche altri giornali

Donne e uomini che hanno reso straordinario il loro ordinario impegno mostrando un'etica del dovere che richiama uno dei più grandi insegnamenti che ci ha lasciato Giovanni Falcone ”. (OsservatorioOggi)

Inoltre, le istituzioni scolastiche, i docenti, gli studenti e le famiglie che desiderino inviare elaborati come video (durata massima 3 minuti), pensieri, poesie, immagini e ogni altro genere di materiale relativo ai temi della giornata, possono inviare i loro contributi l’indirizzo mail: [email protected]. (La Tecnica della Scuola)

"Questo 23 maggio, ricorderò così il sacrificio di Giovanni Falcone, lontano da passerelle, da ogni retorica e ipocrisia. Per il 28esimo anno ricorderemo il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, gli agenti Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo (PalermoToday)

Saranno previste testimonianze, interventi istituzionali, immagini dei lenzuoli e degli striscioni appesi ai balconi dai cittadini italiani, che si stringeranno nel tradizionale momento del silenzio sotto l’Albero Falcone, un maestoso ficus magnolia, diventato simbolo della lotta alla Mafia, che si trova di fronte all’abitazione che fu del giudice a Palermo (Corriere della Sera)

La sua religione era il dovere» e ha rivelato che il giudice Falcone portava sempre con sé nel portafogli una frase del Presidente Kennedy, che ci ricorda di fare il proprio dovere a ogni costo, perché è questa l'essenza della dignità umana. (Radio Monte Carlo)

Il 23 maggio municipio illuminato con il tricolore, lenzuola bianche fuori dai balconi. Ricorre, infatti, il 28° anniversario della Strage di Capaci in cui morirono il Giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta, Rocco Dicillo, Antonino Montinaro e Vito Schifani (Tp24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti