Quanto protegge davvero il vaccino Pfizer contro la variante inglese (dopo la prima o la seconda dose)

QuiComo ECONOMIA

Va ricostituito con sodio cloruro al 0,9% prima dell’uso; una volta ricostituito va usato entro 6 ore a una temperatura compresa tra 2 e 30°C

Ma diminuiscono significativamente quando le persone hanno ricevuto solo una delle due dosi: 57,7% contro l'infezione, 75,7% contro l'ospedalizzazione e 77% contro la morte negli over 16.

È quanto emerge da uno studio condotto in Israele, il più grande del genere mai realizzato finora. (QuiComo)

Ne parlano anche altri media

Nel Lazio sono state attualmente somministrate oltre 1,5 milioni di dosi Pfizer (950mila prime dosi e 614mila richiami circa) e 142mila dosi Moderna (91mila prime dosi e 50mila richiami). Nel Lazio i richiami dei vaccini Pfizer e Moderna resteranno a 21 e a 28 giorni dalla somministrazione della prima dose. (Fanpage.it)

Lo studio condotto in Qatar ha invece dimostrato che l'efficacia del vaccino Pfizer contro la variante sudafricana era del 75%. La vaccinazione di massa rappresenta dunque una svolta contro un virus che ha mietuto probabilmente molte più vittime di quelle riportate (LaC news24)

"L'efficacia del vaccino contro l'infezione da variante inglese - scrivono gli autori della Weill Cornell University - è risultata dell'89,5% 14 giorni dopo la seconda dose Prenotazioni aperte, da lunedì, anche in Lombardia per chi è nato tra il 1962 e il 1971. (Avvenire)

L’analisi dei ricercatori del Qatar evidenzia come la prima dose del vaccino di Pfizer-BioNTech protegga quasi tre volte meno dalla variante inglese rispetto al ciclo raccomandato di due dosi. (Scienze Fanpage)

Le prenotazioni potranno essere effettuate attraverso il call center regionale (0434223522), gli sportelli Cup, le farmacie abilitate e la web app. Come si legge nel parere allegato a una circolare del ministero della Salute, per il Cts è raccomandabile un prolungamento nella somministrazione della seconda dose nella sesta settimana dalla prima dose (Telefriuli)

Alle 10.30 tra soggetti con e senza prenotazione, erano circa 250 le dosi di vaccino già somministrate e, secondo una prima stima sull’afflusso, si prevede che entro oggi potranno essere inoculate circa 800 dosi di vaccino. (AMnotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr