Finanza in Cattolica: assemblee sotto la lente. «Procedure corrette»

Finanza in Cattolica: assemblee sotto la lente. «Procedure corrette»
L'Arena L'Arena (Economia)

Continua lo scontro in Cattolica e la pressione degli organi di vigilanza sull'attività della compagnia scaligera.

Il 70% dei 2700 soci votanti venerdì hanno dato il via libera alla trasformazione da cooperativa in spa e detto sì quindi all'alleanza con il gruppo Generali.

Su altre testate

La Guardia di Finanza ha effettuato ieri una perquisizione nella sede di Cattolica Assicurazioni, per l'acquisizione di documenti in seguito ad accertamenti ispettivi della Consob e su mandato della Procura di Verona, notificando anche tre informazioni di garanzia al presidente del cda, al direttore generalee al segretario del cda. (la Repubblica)

Oltre ad acquisire documenti, la Finanaza ha notificato tre informative di garanzia al presidente del consiglio di amministrazione Paolo Bedoni, al direttore generale Carlo Ferraresi e al segretario del Cda Alessandro Lai sull’ipotesi di reato di illecita influenza sull’assemblea, reato che si ha quando la raccolta dei voti e delle deleghe non avviene correttamente. (Corriere della Sera)

La deliberazione odierna conferma ancora una volta lo spirito di responsabilità, la propensione all’innovazione e la capacità di assumere decisioni rilevanti dei soci di Cattolica Assicurazioni. COS’HA DECISO L’ASSEMBLEA. (Startmag Web magazine)

Sulla scorta di questo esposto sarebbero stati avviati degli accertamenti che avrebbero portato all’acquisizione di documenti”. La speranza, a questo punto, dopo aver dato «immediata e piena collaborazione all’autorità investigativa», è in un «pronto chiarimento della posizione». (Startmag Web magazine)

Lo ha rivelato nel fine setimana la stessa compagnia assicurativa. La Guardia di Finanza ha effettuato una perquisizione nella sede di Cattolica Assicurazioni per acquisire i documenti in seguito ad accertamenti ispettivi della Consob e su mandato della Procura di Verona (Milano Finanza)

Lo ha rivelato nel fine setimana la stessa compagnia assicurativa. Per queste ultime due riunioni era stato predisposto un rappresentante indipendente, Computershare, per la verifica del voto e delle deleghe. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr