Fiori alla Malpaga per Elisa, Costantino, William e Domenico "Esponiamo una candela" - piacenzasera.it

Fiori alla Malpaga per Elisa, Costantino, William e Domenico Esponiamo una candela - piacenzasera.it
Altri dettagli:
piacenzasera.it INTERNO

L’amministrazione comunale di Borgonovo e quella di Castelsangiovanni hanno formulato un invito ai cittadini per ricordare i ragazzi morti: esporre una candela dal davanzale di casa

Un mazzo di fiori lungo il Trebbia, alla Malpaga di Calendasco, dove hanno perso la vita Elisa, Costantino, William e Domenico.

Proprio vicino al punto in cui l’auto, su cui viaggiavano, è finita nel Trebbia, è stato posto un mazzo di fiori e una candela. (piacenzasera.it)

La notizia riportata su altri media

Incidente fiume Trebbia, quattro giovani di 20 anni trovati morti nell'auto inabissata: tornavano da una festa. La serata. Per adesso, questo, resta un interrogativo senza risposta. Costantino, 22 anni: si trovava al volante, la star in erba dei social che sognava il successo. (ilmessaggero.it)

Erano sempre insieme, avevano talento per la musica” Il padre di Domenico martedì mattina si è precipitato sull’argine ma non è potuto andare oltre lo stop imposto dai carabinieri. (Libertà)

Costantino e William gomito a gomito tra gli scaffali di un grande magazzino; Elisa e Costantino nello stesso liceo artistico e fidanzati da un anno. Risa, chiacchiere e sogni di quattro ventenni inseparabili, uniti dalla passione per il trap. (Corriere della Sera)

"Come faremo senza di te?", il dolore delle famiglie dei quattro giovani. L'amore tra Elisa e Costantino, l'amicizia e la passione per la musica. Ipotesi funerali in Duomo

uattro ragazzi di circa vent'anni, tre maschi e una ragazza, sono stati trovati morti nella tarda mattina lungo l'argine del fiume Trebbia vicino a Piacenza, in una zona isolata a Calendasco. I loro corpi sono stati estratti da un'auto che è stata trovata per caso da un pescatore inabissata per metà nelle acque del fiume. (La Repubblica)

A rinvenire i loro corpi, poi estratti dai soccorritori, è stato un uomo, che ha notato l'autovettura, una Golf grigia, inabissata lungo l'argine fluviale a Calendasco. Un'auto ha terminato la propria corsa nel fiume Trebbia in provincia di Piacenza e a seguito di tale incidente hanno perso la vita quattro giovani di circa vent'anni, tre maschi e una femmina. (ciociariaoggi.it)

Ma i quattro amici avevano eletto quel punto come ritrovo, per ascoltare la loro amata musica e per scambiare quattro chiacchiere E’ uno dei tanti messaggi di dolore affidati ai social, in questo caso a Elisa Bricchi, la ragazza di 20 anni residente a Calendasco (Piacenza24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr