Helbiz Kitchen, al via campagna assunzioni a Milano ma non trova personale

Helbiz Kitchen, al via campagna assunzioni a Milano ma non trova personale
LaPresse SALUTE

“A fronte di decine di colloqui, gran parte di coloro che si sono presentati hanno subito evidenziato la volontà di non perdere il reddito di cittadinanza e che erano disposti a soluzioni di ‘compromesso’, immediatamente rifiutate dall’azienda, motivo per il quale hanno preferito il comodo divano di casa ad un’attività regolarmente contrattualizzate e remunerata.

Definire questa parte delle giovani generazioni è un esercizio complesso, e forse queste premesse lo rendono ancora più articolato; tuttavia, Helbiz continuerà nel suo percorso di assunzioni consapevole della sua volontà di continuare ad investire in Italia e di offrire una prospettiva lavorativa solida a tutti coloro che ne coglieranno l’opportunità”, spiega ancora la società

Un’altra parte ha rifiutato ritenendo l’attività di Butler troppo faticosa, altri perché non possono dare la disponibilità di una giornata di lavoro costante per tutti i giorni della settimana (esclusi i giorni di riposo chiaramente come da norma vigente)”, si legge ancora nel comunicato. (LaPresse)

La notizia riportata su altri giornali

Dal 14esimo giorno successivo all'iniezione della seconda dose, i ricercatori hanno osservato "una riduzione del rischio di ospedalizzazione di oltre il 90%". (Today.it)

Tale soluzione permetterebbe alle strutture socio-sanitarie di avere disponibilità immediata di personale infermieristico formato che continuerebbe a rimanere dipendente dell’Azienda sanitaria. (TargatoCn.it)

Sono 12.756 le persone vaccinate contro il Covid, dati del 10 ottobre

Helbiz Kitchen, dedicata alla preparazione e alla consegna a domicilio di piatti, è la più grande ghost kitchen nel settore food delivery. Un tipo di cottura possibile solo con carne freschissima – spiega Giovanni Zuanon, CEO di Zuanon -. (LaPresse)

Il dettaglio dei vaccinati. Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 967 i 12-15enni, 1.857 i 16-29enni, 1.547 i trentenni, 1.590 i quarantenni, 1.234 i cinquantenni, 328 i sessantenni, 125 i settantenni, 461 gli estremamente vulnerabili e 4.018 gli over80. (Prima Vercelli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr