Vaccino Covid, 101 vip si schierano: chi sono e cosa chiedono

Vaccino Covid, 101 vip si schierano: chi sono e cosa chiedono
Virgilio Notizie Virgilio Notizie (Esteri)

I firmatari del documento chiedono anche che chiunque si sia dedicato alla ricerca sul Covid-19 riceva un compenso adeguato.

Vaccino Covid, 101 vip si schierano: chi sono e cosa chiedono Il testo chiede che il vaccino contro il coronavirus sia considerato "un bene comune universale".

Ne parlano anche altri media

Il vaccino per ora non è stato autorizzato per scopi civili. Secondo quanto riferito dal South China Morning Post, CanSino avrebbe raggiunto un accordo con il governo canadese per condurre lì la terza fase di sperimentazione, ma i dettagli non sono stati rivelati. (Rai News)

“La pandemia di Covid-19 non è nemmeno vicina alla fine” ha detto il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus durante il consueto briefing con la stampa a Ginevra. “Sebbene molti paesi abbiano compiuto alcuni progressi a livello globale, la pandemia in realtà sta accelerando. (Il Riformista)

La Cina ha dato l'approvazione per l'uso militare di un potenziale vaccino contro il Covid-19, che ha già effettuato test clinici, sviluppato dal gruppo CanSino Biologics in collaborazione con l'Istituto di Biotecnologia di Pechino dell'Accademia di Scienze Mediche Militari cinese. (AGI - Agenzia Italia)

Scrive Global Times, che riporta la notizia: “I risultati clinici complessivi indicano che Ad5-nCoV può prevenire le malattie causate da SARS-CoV-2. La Cina ha approvato la somministrazione ai militari per un anno del vaccino sperimentale contro il Covid-19 sviluppato congiuntamente da un team dell’Accademia di Scienze mediche militari e dalla società CanSino Biologics. (L'HuffPost)

Un appello affinché “governi, fondazioni, filantropi e imprese sociali si facciano avanti per produrre e distribuire i vaccini in tutto il mondo gratuitamente“. E poi ex capi di Stato e di Governo come Lula, Romano Prodi, Gordon Brown (Il Riformista)

Molte le firme tra le star della musica e del cinema, Bono, George Clooney, Sharon Stone, Forest Whitaker e Matt Damon. Poi ex presidenti e premier, come l’ex presidente polacco Lech Walesa, l’ex presidente brasiliano Luiz Inßcio Lula da Silva e l’ex premier italiano e presidente della Commissione Europea Romano Prodi (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti