Covid a Reggio, il bollettino del GOM del 22 febbraio: sottoposte a screening 69 persone

CityNow INTERNO

Bollettino del 22 febbraio. La Direzione Aziendale del G.O.M.

“Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro ore sono stati 69 i soggetti sottoposti allo screening per CoViD-19.

Per informazioni o in caso di sintomi sospetti contattare il numero Verde 1500 ministeriale e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria

Il Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria dirama il nuovo bollettino. (CityNow)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Le indagini, svolte dalla sezione Antidroga della Squadra Mobile di Milano sono state coordinate dal Servizio Centrale Operativo e dalla Dcsa ed hanno visto la collaborazione delle autorità albanesi attivate dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, coinvolgendo le squadre mobili di Milano, Bergamo, Brindisi, Lodi, Pavia, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, e Varese. (Corriere della Calabria)

Eseguito anche il sequestro preventivo di due unità immobiliari a Milano, di una società, di 3 scooter, di 2 motocicli e di 9 autovetture (Stretto web)

Alla luce di quanto emerso nel corso di questi 50 anni, in definitiva, qualsiasi lettura si voglia dare alla Rivolta, non può venire meno la dimensione popolare della protesta. Tutto ebbe inizio il 14 luglio 1970, in occasione del primo sciopero generale indetto per contestare la decisione del governo che indicava Catanzaro quale capoluogo della Calabria (Stretto web)

Moti di Reggio, 50 anni fa la fine di una rivolta con destra eversiva e 'ndrangheta protagoniste

Gli ospiti della Rsa "Don Orione" sono adesso in quarantena e la situazione è seguita sia dall’Unità di crisi Covid della Prefettura che dalle Usca dell’Azienda sanitaria Il fatto che avessero già ricevuto la prima dose di vaccino, secondo quanto riferito da fonti dell’Asp, ha fatto sì che la carica virale sia bassa e, per chi li ha, che i sintomi siano molto lievi. (Gazzetta del Sud - Edizione Reggio Calabria)

“Notiamo divertiti come -prosegue la nota– tra i tanti temi mainstream snocciolati quotidianamente, non ci sia traccia della questione ambientale, tanto cara ai gretini. 23 Febbraio 2021 09:20. La denuncia del Circolo Reggio ’70: “la città è sull’orlo del disastro ambientale e la spazzatura troneggia in ogni angolo. (Stretto web)

Entrambi sono ritenuti a capo della loggia massonico-mafiosa che ha governato le sorti di Reggio Calabria Reggio Calabria, da sempre la città più grande e popolosa della regione, viene lasciata al palo e ciò provoca una decisa reazione da parte dei suoi abitanti. (LaC news24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr