;

L'importanza del celibato ecclesiastico nel magistero di Pio XII

L'importanza del celibato ecclesiastico nel magistero di Pio XII
Radio Spada Radio Spada (Interno)

La vita sacerdotale, come deriva da Cristo, così tutta e sempre deve dirigersi a lui.

Poiché s’impone loro la legge chiara e imperiosa del matrimonio: «saranno due in una carne sola» (Gn 2, 24; cf.

Per questo motivo soprattutto, secondo l’insegnamento della Chiesa, la santa verginità supera in eccellenza il matrimonio.

Quanto più rifulge la castità sacerdotale, tanto più il Sacerdote diventa insieme con Cristo “ostia pura, ostia santa, ostia immacolata”.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.