Salernitana, la Figc avvisa Lotito: entro il 25 giugno o cessione o esclusione

Salernitana, la Figc avvisa Lotito: entro il 25 giugno o cessione o esclusione
Salernonotizie.it SPORT

La Figc è stata chiarissima con Claudio Lotito: entro il 25 servirà un nuovo proprietario.

La nuova società, infatti, non può essere collegata in alcuni modo alla precedente dirigenza, né in modo diretto o indiretto.

Stampa. Serve una cessione immediata della Salernitana per non perdere la Serie A.

Al momento, comunque, non sarebbero arrivate offerte, come rivela il Corriere dello Sport

L’idea di un Trust, dunque, rimane, ma solamente se dietro non ci saranno né Lotito né Mezzaroma. (Salernonotizie.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Un mancato invito che la Lega Serie A aveva basato sulla richiesta fatta alla Figc nei giorni scorsi: la replica della Federcalcio aveva confermato come la Salernitana, stando allo statuto federale, non potesse prendere parte all’assemblea di Lega. (Calcio Lecce)

Al centro del contendere il caso Salernitana, con il club campano, ancora formalmente legato a Lotito, che non è stato invitato all’assemblea svoltasi oggi. (IlNapolista)

Immediata la replica del presidente Paolo Dal Pino che, stando a quanto riportato da Calcio e Finanza, ha placato l’irascibilità di Lotito. Animi accesi durante l’assemblea di Lega Serie A organizzata quest’oggi a Milano. (Lazio News 24)

Lite Fienga-Lotito: ecco cosa è successo

Assemblea di Lega, scontro Lotito-Dal Pino: il motivo. Al centro del contendere il caso Salernitana, con il club campano, ancora formalmente legato a Lotito, che non è stato invitato all’assemblea svoltasi oggi. (CalcioNapoli24)

Insomma, tensione alta, poi stemperata nel corso dell’assemblea, ma il caso Salernitana è destinato a tenere banco nei prossimi giorni Il club campano è ancora legato a Lotito e dunque non invitato all’assemblea di oggi anche su indicazione della FIGC. (alfredopedulla.com)

Questione di minuti e già c’era un caso decisamente più serio con cui dover fare i conti Il presidente della Lazio e della Salernitana ha provato, inizialmente, a bloccare l’apertura dei lavori dell’Assemblea per vizio di forma. (Siamo la Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr