Milano, scatta il coprifuoco: la devastazione dopo la festa scudetto dell’Inter

Milano, scatta il coprifuoco: la devastazione dopo la festa scudetto dell’Inter
LaPresse SPORT

A largo Cairoli migliaia di bottiglie di birre, bandiere e muri imbrattati dopo l'invasione dei tifosi nerazzurri. (LaPresse) Milano invasa dai tifosi nerazzurri per festeggiare lo scudetto dell’Inter conquistato dalla squadra di Conte con quattro giornate d’anticipo.

Almeno 30mila le persone che hanno sfilato in centro tra piazza Duomo e largo Cairoli.

E allo scoccare delle 22, ora del coprifuoco, ciò che rimane è solo devastazione: migliaia di bottiglie di birra e vino che pavimentano il piazzale, bandiere lasciate a terra e muri imbrattati per celebrare il 19° scudetto nerazzurro

(LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

Abbiamo vissuto benissimo di eredità e di inerzia in questi 11 anni senza scudetti.". Conte mi è subito piaciuto per il polso: mai l’Inter tra dirigenza, proprietà, tecnici, giocatori è stata disciplinata. (Fcinternews.it)

Congratulazioni ai calciatori dell’@Inter per la vittoria del campionato di Serie A pic.twitter.com/Q6PzXEoVi1 — AIC | Assocalciatori (@assocalciatori) May 2, 2021. VIDEO - LUKAKU IN GIRO PER MILANO A FESTEGGIARE LO SCUDETTO! (Fcinternews.it)

Marotta: "Si è aperto un ciclo, tutti vorremmo potesse continuare. Questo è un ciclo che è iniziato, che tutti vorremmo potesse continuare. (TUTTO mercato WEB)

Lukaku: 'Giocare nell'Inter un orgoglio. Spero di vincere ancora, è il miglior anno della mia carriera'

È inevitabile che ora vogliamo continuare a fare bene, magari dando spazio a chi ha giocato meno ma non perché non meritasse, ma per scelte. Noi abbiamo cambiato durante l’anno, in alcune partite abbiamo giocato con due interni e in altre con due registi. (TUTTO mercato WEB)

Piace a Conte e alla Roma, ma serve la clausola. Nahitan Nandez sta concludendo la sua seconda stagione in Sardegna. Mercato, anche la Roma su Nandez. (Europa Calcio)

Sì, abbiamo vinto e spero di poter continuare così. Per me è il momento di festeggiare con la gente, sono contento, per tanti è il primo titolo. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr