Flussi 2021: in Gazzetta Ufficiale il 17 gennaio, dal 12 gennaio disponibile l'applicativo per la precompilazione dei moduli

Stranieri in Italia ESTERI

Il Decreto fissa una quota massima di ingressi pari a 69.700 unità, 42.000 delle quali riservate agli ingressi per motivi di lavoro stagionale.

100 QUOTE riservate ai lavoratori stranieri che abbiano completato programmi di formazione e istruzione nei Paesi d’origine ai sensi dell’art.

Diversamente dall’ anno passato potranno fare ingresso per lavoro stagionale anche i cittadini del Guatemala

INGRESSI PER LAVORO STAGIONALE. (Stranieri in Italia)

Se ne è parlato anche su altre testate

Per ogni altra informazioni e delucidazione invitiamo a consultare il sito del Ministero del Lavoro al seguente indirizzo: https://www.lavoro.gov.it/priorita/pagine/programmazione-dei-flussi-d-ingresso-dei-lavoratori-non-comunitari-nel-territorio-dello-stato-anno-2021. (ASSOTIR)

Ti invieremo gratuitamente la nostra famosa rassegna fiscale, e ogni tanto ti segnaleremo e-book, software e circolari che potrebbero interessarti. Infine 7.000 ingressi sono riservati a coloro che devono convertire in lavoro il permesso di soggiorno già posseduto ad altro titolo. (Fiscoetasse)

100 QUOTE riservate ai lavoratori stranieri che abbiano completato programmi di formazione e istruzione nei Paesi d’origine ai sensi dell’art. Diversamente dall’ anno passato potranno fare ingresso per lavoro stagionale anche i cittadini del Guatemala (Melting Pot)

Come nell’anno precedente, il trasporto stradale rientra nella più ampia categoria che comprende l’edilizia e il turismo. Le modalità di applicazione sono illustrate nel Decreto, che sarà pubblicato il 17 gennaio 2022 sulla Gazzetta Ufficiale. (TrasportoEuropa)

130/2020) che ha definitivamente eliminato gli stringenti vincoli che erano stati imposti agli ingressi di stranieri per lavoro. L’emanazione del decreto Flussi è prevista nel Testo unico delle disposizioni sulla disciplina dell’immigrazione (art. (2duerighe)

Ciò significa che le aziende di autotrasporto possono presentare domanda per accogliere un quantitativo di lavoratori. Perché il decreto, già registrato dalla Corte dei Conti il 27 dicembre, giungerà in Gazzetta Ufficiale il 17 gennaio 2022. (Uomini e Trasporti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr