Tesla suggerisce che potrebbe presto ripristinare il supporto per i pagamenti in criptovalute

Cointelegraph Italia ECONOMIA

Tesla, noto produttore di veicoli elettrici guidato da Elon Musk, ha accennato che potrebbe presto cercare di ripristinare il supporto per i pagamenti in criptovalute.

Il prezzo delle azioni di Tesla ha anche raggiunto i mille dollari per la prima volta in assoluto.

Tuttavia, a fronte delle pesanti critiche ricevute a causa della percezione che l'attività di mining abbia un impatto negativo sull'ambiente, il supporto per Bitcoin è stato rapidamente accantonato. (Cointelegraph Italia)

Se ne è parlato anche su altre testate

La causa tra Ripple e la SEC è figlia di un panorama non regolamentato, che lascia spazio ad interpretazioni È stato un avvocato di Rhode Island, John Deaton, il primo a fare causa alla SEC rappresentando un gruppo di piccoli investitori. (Cryptonomist)

Sono tassabili solo le transazioni superiori ad un valore di 51,6 mila euro, da dichiarare nel quadro RT del modello Redditi PF Al momento il bitcoin e i suoi fratelli sono considerati valuta estera, il cui possesso e investimento è assimilato alle transazioni di borsa e tassato al 26 per cento. (idealista.it/news)

Fino ad oggi le criptovalute erano sostanzialmente un modo per investire, per speculare espresso e per guadagnare anche tanto. Questo cambia tanto per il mondo delle crypto perché un colosso come MasterCard significa un network di milioni di hotel, negozi, banche ecc. (iLoveTrading)

Si tratta della proposta per le prime aste parachain su Polkadot, che tengono conto dell’enorme successo ottenuto dalle 11 aste Kusama parachain di Polkadot. Ascolta qui download. Polkadot si prepara al lancio delle sue prime aste parachain mentre il prezzo di DOT schizza. (Cryptonomist)

Il titolo è da allora scambiato sul mercato azionario di New York. L’oro ha queste caratteristiche: il suo andamento è storicamente correlato negativamente con quello del mercato azionario, subisce un apprezzamento in concomitanza con le situazioni di crisi (L'HuffPost)

Premessa: Elon Musk si era già detto pronto ad accettare di nuovo Bitcoin. La storia, tra i nostri lettori, dovrebbero conoscerla un po’ tutti. Nel trimestre che è terminato il 31 marzo 2021 abbiamo anche iniziato ad accettare Bitcoin come mezzo di pagamento per la vendita di alcuni nostri prodotti in aree geografiche limitate (Criptovaluta.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr