Vendite smartphone a fine 2020: Apple si riprende un primato che mancava dal 2016, ma che brutta annata (foto)

Vendite smartphone a fine 2020: Apple si riprende un primato che mancava dal 2016, ma che brutta annata (foto)
MobileWorld SCIENZA E TECNOLOGIA

Se i risultati del 2020 sono stati fortemente influenzati da un insieme di fattori discordanti, l’incertezza potrebbe perdurare anche in questo 2021

Chiudono la top 5 Xiaomi (il miglior produttore tra i primi 5 con un bel +15,7%) e Oppo (in leggero calo, -5,8%).

Segue Apple (+3,3% su base annua) e Huawei (il cui calo è sempre notevole, ma meno pesante: -24,1%).

Nell’arco dei 12 mesi la situazione è differente e Samsung detiene ancora la vetta della classifica, pur segnando -14,6%. (MobileWorld)

Ne parlano anche altri media

La polizia di stato di Milano, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo lombardo, sta eseguendo numerose misure di custodia emesse dal Gip del tribunale di Milano per smantellare due associazioni per delinquere – composte prevalentemente da cittadini italiani e albanesi – operanti a Milano e dedite al traffico internazionale e nazionale di stupefacenti. (LaPresse)

(LaPresse) – Dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri della Compagnia di Crotone, con il supporto di personale dello squadrone eliportato cacciatori ‘Calabria’ e del 14° Btg. (LaPresse)

particolari verranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà alle 11 in Questura Le attività esecutive vedono l’impiego di centinaia di uomini delle Squadre Mobili di Milano, Bergamo, Brindisi, Lodi, Pavia, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, e Varese. (LaPresse)

Signal: fate attenzione, NON è Amazon a regalare un iPhone 12

L’utente riceve una comunicazione da un contatto che si spaccia per Amazon, il quale promette di regalare un iPhone 12 una volta completata la procedura raggiungibile ad un indirizzo sconosciuto Signal è cresciuta notevolmente negli ultimi mesi e ovviamente i malfattori hanno colto subito l’occasione. (Tecno Android)

L’operazione è scattata dopo l’affissione per le vie di Adrano di un necrologio con l’annuncio della morte di un neo-collaboratore di giustizia, uno dei vertici del sodalizio già balzato agli onori della cronaca per aver definito nel corso di un’intervista il pentito “un morto che cammina”. (LaPresse)

L'operazione è scattata dopo l'affissione di un necrologio con l'annuncio della morte di un neo-collaboratore di giustizia. (LaPresse) Centinaia di uomini della polizia di Stato stanno eseguendo una vasta operazione antimafia, coordinata dalla procura distrettuale etnea, volta alla decapitazione della cosca Santangelo Taccuni, operante prevalentemente nel territorio di Adrano, costituente articolazione territoriale del clan mafioso Santapaola-Ercolano. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr