Bonus colonnine elettriche, a quanto ammontano le agevolazioni per le ricariche

Giornale di Sicilia ECONOMIA

Il contributo è pari all'80% del prezzo di acquisto e posa in opera, nel limite massimo di 1.500 euro per richiedente e di 8.000 in ipotesi di posa in opera sulle parti comuni di edifici condominiali, prevedendo quorum assembleari analoghi a quelli previsti per il bonus 110.

Il Dpcm stanzia 50 milioni di euro per l'anno 2022 e 350 milioni per ciascuno degli anni dal 2023 al 2030, suddividendoli in: 70%, ai Contratti di sviluppo e il restante del 30% agli Accordi per l'innovazione. (Giornale di Sicilia)

Su altri media

Ti invieremo gratuitamente la nostra famosa rassegna fiscale, e ogni tanto ti segnaleremo e-book, software e circolari che potrebbero interessarti. Incentivi auto non inquinanti 2022. Il primo intervento rivolto alla domanda riguarda la rimodulazione degli incentivi per l’acquisto di auto non inquinanti. (Fiscoetasse)

A quanto pare, però, non verranno tolte le agevolazioni fiscali in caso di bollo auto e auto aziendale Il finanziamento fino a 6.750 euro è disponibile solo se almeno una delle due condizioni è soddisfatta. (TecnoAndroid.it)

Con successivi provvedimenti ministeriali verranno disciplinate le procedure per l’erogazione delle agevolazioni previste nei due Dpcm (Gazzetta del Sud)

L’Italia rilancia la mobilità elettrica aumentando gli incentivi. L’Italia, pur tra mille difficoltà, tenta di percorrere la strada virtuosa della mobilità elettrica e lo fa aumentando gli incentivi per l’acquisto di auto non inquinanti. (Key4biz.it)

Soddisfazione per l’inclusione di noleggi e flotte tra i beneficiari degli incentivi: se portato a termine il DPCM scongiura il mancato utilizzo dei fondi e sarà un acceleratore della transizione ecologica. (Fleet Magazine)

I bonus saranno estesi dunque anche alle “persone giuridiche che noleggiano le autovetture purché ne mantengano la proprietà almeno per 12 mesi“. La rimodulazione degli incentivi 2022 per l’acquisto di veicoli non inquinanti era stata proposta dal ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr