Covid, Sileri: «Possibili riaperture solo dopo il 30 aprile»

Covid, Sileri: «Possibili riaperture solo dopo il 30 aprile»
Corriere TV ECONOMIA

Per ora rimane la cancellazione delle zone gialle fino al 30 aprile, realisticamente credo che le riaperture arriveranno dopo il 30 aprile».

Il passo successivo è riaprire in anticipo o consolidare?

Il sottosegretario alla Salute: “Il sistema di chiusure più rigido migliorerà i dati per fine mese” | CorriereTv. «Il sistema più rigido di chiusure porterà verso la fine del mese un miglioramento.

Così il sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri parlando delle possibili riaperture a “24Mattino” su Radio24

(Corriere TV)

La notizia riportata su altri media

04 aprile 2021 a. a. a. Qualcosa da cambiare sul vaccino AstraZeneca c'è. "Si tratta di numeri esigui rispetto alle dosi inoculate - chiarisce Sileri -. (LiberoQuotidiano.it)

Quando uscirono i primi casi, dissi che non era solo il paziente da punire, ma anche l’operatore sanitario che ha fatto il vaccino. Da una parte c’era lo shopping natalizio, le cene e i pranzi in casa, poi il Capodanno, la Befana (Il Piccolo)

Individuata la fascia d’età con un rischio maggiore di trombosi, si mette un limite per la somministrazione o un’avvertenza che preveda un monotoraggio di chi viene vaccinato» Le parole del sottosegretario di Stato al Ministero della Salute. (BlogSicilia.it)

Sileri: «Non fermeremo AstraZeneca, ma l’Ema ci dica quale età è più a rischio: finora rari casi in donne giovani»

Il vaccino AstraZeneca è stato utilizzato in un numero estremamente alto di soggetti, mentre gli eventi trombotici rari segnalati sono pochissimi Sul vaccino AstraZeneca il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri anticipa che «è possibile che l'Ema dica di non utilizzare le dosi per certe categorie». (Il Messaggero)

L'autopsia inoltre avrebbe accertato l'assenza di preesistenti patologie nell'insegnante della scuola media Gallo Nuovo esposto in Procura dai familiari dell'insegnante Augusta Turiaco morta di trombosi pochi giorni dopo la somministrazione del vaccino Astrazeneca. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Per Sileri è prematuro parlare di un nesso causa-effetto sul vaso dell’insegnante genovese, ma alcuni elementi finora si sono dimostrati costanti nei rari casi di trombosi emersi tra chi ha ricevuto il vaccino di AstraZeneca Questa settimana l’Olanda ha deciso di sospendere la somministrazione di AstraZeneca. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr