Governo, Meloni: “Misure irragionevoli”

Governo, Meloni: “Misure irragionevoli”
LaPresse SALUTE

Costretti a subire scelte della sinistra". (LaPresse) “Io continuo a non essere d’accordo, sono misure irragionevoli e sono semplicemente la cosa più facile che il governo può fare”, così la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, parlando a margine di un’iniziativa a Roma a Piazza Vittorio.

Io lo avevo detto che in un Parlamento in mano alla sinistra ed era inevitabile che il governo sarebbe andato sulle scelte degli altri?”, ha aggiunto Meloni

“Il consenso della Lega?

La leader di FdI: "La Lega?

Apprezzo il loro tentativo di battersi ma gli altri hanno la meglio. (LaPresse)

La notizia riportata su altri giornali

“Condividiamo la decisione del Consiglio dei ministri di estendere l’obbligatorietà del Green pass al settore fieristico, che ha risentito pesantemente dello stop forzato lo scorso anno. Oltre al danno, per uno dei settori più colpiti dall’emergenza economica, con cali di fatturato che l’anno scorso hanno toccato il 90%, sta per arrivare la beffa, perché il Green Pass, solo per i nostri eventi, resterebbe obbligatorio anche per i bambini (WineNews)

“È impensabile che, con l’attività frenetica che caratterizza questi locali, titolari e dipendenti possano mettersi a chiedere alle persone di esibire il loro green pass e ancor meno a fare i controlli incrociati con i rispettivi documenti di identità. (la VOCE del TRENTINO)

Un provvedimento che rischia di essere "punitivo per i gestori di bar e ristoranti", e piene di "incongruenze". "Sono incomprensibili l’estensione dell’obbligo a fiere e sagre all’aperto e la mancata riapertura delle discoteche", sostiene l’associazione dei commercianti (il Resto del Carlino)

Nuovo Decreto Covid: Green pass obbligatorio dal 6 agosto in bar e ristoranti al chiuso. Discoteche chiuse

Questa la posizione di Fipe-Confcommercio, la Federazione italiana dei Pubblici esercizi sulla decisione assunta ieri dal Cdm di rendere obbligatoria la"E' impensabile che, con l'attività frenetica che caratterizza questi locali, titolari e dipendenti possano mettersi a chiedere alle persone di esibire il loroe ancor meno a fare icon i rispettivi documenti di identità. (Teleborsa)

Anche se il Pass varrà dal 6 agosto, il decreto entrerà in vigore già dal 23 luglio per evitare che con i parametri attualmente in vigore alcune regioni passino in giallo. Il Green Pass sarà richiesto in zona bianca, gialla, arancione e rossa, laddove i servizi e le attività per cui è previsto siano consentiti. (L'agone)

Confermata la chiusura delle discoteche. In particolare, il limite tra zona bianca e zona gialla verrà stabilito dalla percentuale di occupazione dei posti letto disponibili, criterio che si aggiunge al dato sull'incidenza dei positivi, ancora fisso a 50 casi ogni 100mila abitanti (Prima la Martesana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr