Ardana collega Cardano a NEAR | Via a interoperazioni su contratti e token

Ardana collega Cardano a NEAR | Via a interoperazioni su contratti e token
Criptovaluta.it ECONOMIA

Ardana prepara il ponte: ecco cosa vuol dire per i due network. Il ponte è già pronto, o meglio, mancano giusto gli ultimi ritocchi.

La partnership tra i due network permetterà anche lo scambio di token tra i due network, cosa particolarmente interessante per i diversi stablecoin che vengono utilizzati dalle due blockchain.

Tutto grazie ad Ardana, un hub completo di finanza decentralizzata (legato anche agli stablecoin) che opera sul protocollo di Cardano. (Criptovaluta.it)

La notizia riportata su altri giornali

Martedì, il crypto exchange israeliano eToro ha annunciato l'intenzione di delistare Cardano (ADA) e Tron (TRX) per i clienti statunitensi entro la fine dell'anno. Come giustificazione, eToro cita le preoccupazioni normative che circondano entrambi gli asset. (Cointelegraph Italia)

I cambiamenti saranno implementati sulla testnet il prossimo 25 novembre, per poi andare sulla mainnet il prossimo 1° dicembre, approssimativamente alle 22:45 ora italiana. Grandi movimenti su Cardano, con Charles Hoskinson e la fondazione che gestisce Cardano che intervengono su due punti che stanno animando il dibattito nelle ultime 24 ore. (Criptovaluta.it)

Se chiedi a un investitore di Cardano (ADA) di apparire vivace o essere entusiasta della corsa al rialzo in questo momento, potrebbe non parlarti mai più. Per una coincidenza probabilmente non casuale, il 25 novembre prossimo è inoltre in calendario l’evento “Cardano’s 360”, in occasione del quale vengono divulgati ogni anno aggiornamenti sugli sviluppi dell’ecosistema ADA (FX Empire Italy)

Prezzi Cardano (ADA): Cede Un Altro Supporto ma i Fondamentali Sono Contraddittori - fxempire.it

Charles Hoskinson ha confermato che, a prescindere da quale sarà la natura delle regolamentazioni, Cardano $ADA è pronta ad implementare quanto necessario Charles Hoskinson torna a parlare di Cardano in un AMA speciale. (Criptovaluta.it)

Ma, come dicevamo, i fondamentali di ADA mostrano forti incongruenze che rendono difficoltosa la loro interpretazione. L’unico dato certo è che ad oggi il 55% di tutti gli indirizzi attivi su Cardano risulta in perdita (FX Empire Italy)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr