Beppe Grillo vuole una «pacificazione» sul Green pass: «Lo Stato paghi i tamponi ai lavoratori»

Beppe Grillo vuole una «pacificazione» sul Green pass: «Lo Stato paghi i tamponi ai lavoratori»
Open INTERNO

Ad oggi, spiega, «sono circa 41 milioni gli italiani con vaccinazione completa, che corrisponde all’80% della popolazione over 12.

Beppe Grillo sul suo blog scrive un post dal titolo «Sul Green pass serve pacificazione» e si schiera per il pagamento dei tamponi ai lavoratori da parte dello Stato.

Quindi, aggiunge, «i lavoratori senza vaccino potrebbero essere 3-3,5 milioni, su 23 milioni di lavoratori, il 13%-15% circa». (Open)

Se ne è parlato anche su altri giornali

E determina così un’ulteriore spaccatura nel mondo politico, istituzionale e nell’opinione pubblica ancora turbata dagli assalti dei No pass di sabato scorso. Chi oggi non ha il green pass è un No vax» (ilmessaggero.it)

Sul Green pass obbligatorio per i lavoratori e i test, "io ho sempre detto una cosa, mi sembra ragionevole pensare a tutte le forme possibili di calmierazione ma far diventare il tampone gratuito significa dire sostanzialmente che chi si è vaccinato ha sbagliato". (Adnkronos)

Green pass Italia, interviene Grillo: "Lo Stato paghi i tamponi ai lavoratori"

"I lavoratori senza vaccino potrebbero essere 3-3,5 milioni, su 23 milioni di lavoratori, il 13%-15% circa. Quindi i lavoratori senza vaccino potrebbero essere 3-3,5 milioni, su 23 milioni di lavoratori, il 13%-15% circa (Tiscali Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr