Contanti e bonus: tutte le novità in arrivo dal 1 luglio

Contanti e bonus: tutte le novità in arrivo dal 1 luglio
Tiscali.it Tiscali.it (Interno)

Bonus lavoro. E ancora: "Il 1° luglio i lavoratori diranno addio al bonus Renzi, che verrà sostituito con un bonus lavoro più ricco: 100 euro al mese anziché 80 euro.

E solo per le commissioni legate a cessioni di beni e prestazioni di servizi rese dal 1° luglio ai consumatori finali".

La notizia riportata su altri media

“Entro 48 ore – conclude SisalPay nel post – riceverai tutti i dettagli direttamente attraverso i contatti che ci hai lasciato in fase di attivazione della carta ora bloccata. La società si è subito attivata per rassicurare i propri clienti e i propri esercizi convenzionati inviando una comunicazione ufficiale su tutti i canali”. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

Il 1 luglio 2020 è la data che dà il via ad alcune misure varate dal governo nei mesi scorsi. Le misure in vigore dal 1 luglio: il bonus POS. Il bonus POS 2020 è un credito d’imposta riconosciuto alle imprese e ai professionisti che consentono ai propri clienti i pagamenti elettronici. (The Italian Times)

È vero che dal 1° luglio scatta il nuovo limite per i pagamenti in contanti, stabilito dal decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio. POS obbligatorio: dal 1° luglio 2020 non cambia niente. Le novità fiscali dal 1° luglio 2020 sono tante: alcune sono state stabilite dal decreto Rilancio, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 19 maggio e attualmente in fase di conversione in legge, altre invece vengono dal decreto Fiscale. (Money.it)

Secondo il tribunale amministrativo "nell'insindacabile bilanciamento degli interessi", la Regione "ha ritenuto prevalente quello della tutela del paesaggio rispetto al pieno dispiegamento di vantaggi per il traffico veicolare". (AgrigentoNotizie)

L’uso dei mezzi tracciabili per il regalo di soldi. Tra i 3 modi per regalare soldi rispettando le leggi fiscali ci sono i trasferimenti di denaro tracciabili. La donazione indiretta: una possibile alternativa. (Proiezioni di Borsa)

Dal 1° luglio il limite massimo per i pagamenti in contanti scenderà da 3mila a 2mila euro (si potrà pagare con carta fino a 1.999,99 euro) e dal 1° gennaio del 2022 il limite del pagamento in contanti sarà a mille euro. (FirenzeToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti