Green pass, circolare del Viminale: «Aziende valutino anche tamponi gratis ai portuali»

ilmessaggero.it INTERNO

IL FOCUS Aziende non potranno conservare il Qr Code ITALIA Foto IL NODO Ecco i punti chiave ITALIA Bozza Dpcm VIDEO Video GREEN PASS Le tutele LAVORO Green pass, stretta di Confindustria: «Chi provoca danni,.

GREEN PASS Green pass, si teme il boom di tamponi

Martedì 12 Ottobre 2021, 18:46 - Ultimo aggiornamento: 21:37. Le aziende possono valutare anche l'opzione dei tamponi gratis per i portuali. (ilmessaggero.it)

Su altre testate

Lo dichiarano Andrea Romano e Davide Gariglio, deputati PD e membri della Commissione Trasporti della Camera, commentando la nota diffusa oggi dal Capo di Gabinetto a tutte le prefetture. In una circolare successiva viene poi precisato che gli operatori economici 'potranno valutare, nella piena autonomia, ogni possibile modalita' organizzativa ai fini dell'acquisizione del green pass da parte dei dipendenti sprovvisti'. (La Pressa)

Considerare tamponi gratis per i lavoratori portuali, per evitare che l’attivitò nei porti venga condizionata dal 15 ottobre, quando entra in vigore il green pass obbligatorio sul lavoro. Per questo, le imprese del settore portuale ”valutino di mettere a disposizione del personale sprovvisto di green pass test molecolari o antigenici rapidi gratuiti”m come sottolinea una circolare inviata dal Viminale ai prefetti in previsione dell’entrata in vigore dell’obbligo di green pass nei luoghi di lavoro. (GameGurus)

A Trieste, come anche in altri porti, è alta la quota di lavoratori sprovvista di Green pass, il 40% secondo il Coordinamento lavoratori portuali della città giuliana. Al documento ha fatto seguito oggi un’ulteriore circolare, firmata sempre da Frattasi, per sgombrare il campo da possibili interpretazioni sull’espressione “tamponi gratuiti”. (Il Fatto Quotidiano)

Green pass, iniziano le deroghe: per i portuali tamponi gratis

E' quanto precisa il Viminale con una circolare, firmata dal capo di gabinetto Bruno Frattasi, che fa seguito a quella diramata ieri. Una minaccia dei lavoratori che dicono no al green pass e che chiedono tamponi gratuiti per tutti gli operatori del porto. (Notizie - MSN Italia)

La circolare prende in considerazione la situazione dei porti, dove la presenza di un’alta quota dai lavoratori senza green pass potrebbe mandare tutto in tilt. Sarebbe infatti a rischio il lavoro di smistamento delle merci per via dell’obbligo di green pass. (Il Primato Nazionale)

Continuando con la rigidità si da adito alla teoria che il governo nasconda l’obbligo vaccinale dietro il Green pass. Forse aveva ragione chi diceva che il Green pass obbligatorio in maniera rigida come il governo ha deciso di fare, non era possibile. (MetaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr