Coppa Italia, Venezia polemico su Twitter per il gol di Muriel

Coppa Italia, Venezia polemico su Twitter per il gol di Muriel
Sport Mediaset SPORT

L’arbitro quindi non centra nulla, ma è strano che non sia andato a rivedere l’episodio".

Vedi anche Coppa Italia Ottavi Coppa Italia, Atalanta-Venezia 2-0: Muriel e Maehle portano la Dea ai quarti

Dopo il match l'ex arbitro Graziano Cesari ha commentato così l'episodio del gol di Muriel nello studio post-partita su Italia 1: "Subito dopo aver segnato Muriel non esulta e guarda per terra, poi guarda gli arbitri. (Sport Mediaset)

Su altri media

L'Atalanta centra il massimo risultato con il minimo sforzo per approdare ai quarti di finale della competizione che la Dea ha messo nel mirino. E anche il Gewiss, che in questa stagione è stato avaro di soddisfazioni, ha sorriso alla Dea. (Il Posticipo)

19.30 - Il tecnico del Venezia Paolo Zanetti interverrà in conferenza stampa per analizzare la sconfitta per 2-0 contro l'Atalanta e la conseguente eliminazione dalla Coppa Italia. live Zanetti: "Periodo semplice per noi. (TUTTO mercato WEB)

Alle 17.30 era in programma il primo degli ottavi di finali di Coppa Italia. I nerazzurri hanno vinto 2-0, grazie ai gol di Muriel dopo appena dodici minuti e di Maehle nel finale. (fiorentinanews.com)

Coppa Italia, Atalanta-Venezia 2-0: Muriel e Maehle trascinano i nerazzurri

Alessio Tacchinardi, intervenuto ai microfoni di SportMediaset, è intervenuto commentando la moviola di Graziano Cesari riguardo la rete che ha sbloccato l'ottavo di finale di Coppa Italia di Luis Muriel tra Atalanta e Venezia. (Tutto Atalanta)

Nel secondo tempo il Venezia cresce e prova a recuperare il risultato con un super gol di Crnigoj annullato per fuorigioco sulla traiettoria e poi con Henry. Con due reti a zero l'Atalanta vince contro il Venezia che ferma la sua corsa in coppa Italia agli ottavi di finale. (VeneziaToday)

Alla fine viene decretato il vantaggio per i nerazzurri che ci riprovano ancora con una sovrapposizione di Pezzella proprio per Muriel. I ragazzi di Zanetti diventano pericolosi anche al 53' con un tiro deviato da Henry, ma Musso protegge bene la porta. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr