''Tamponi gratis? Discriminato è chi ha fatto il vaccino'' - TGR Friuli Venezia Giulia

TGR – Rai INTERNO

Dal 20 al 30% gli autisti non vaccinati nel settore, stimano le aziende contattate.

Il settore della logistica e degli autotrasporti sta vivendo questa prima giornata di obbligatorietà del green pass senza grossi intoppi.

"Tamponi gratis?

Discriminato è chi ha fatto il vaccino". I malumori serpeggiano nel settore dell'autotrasporto, dove tuttavia i contraccolpi per il green pass obbligatorio per ora non si fanno sentire. (TGR – Rai)

La notizia riportata su altre testate

Mancano i conducenti, ma secondo Gilberto Gasparoni, segretario di Confartigianato Trasporti Marche, le imprese sono impegnate per garantire i servizi: "Esprimo preoccupazione per l’entrata in vigore del Green pass senza che siano state definite con chiarezza tutte le regole in particolare quelle per l’autotrasporto. (il Resto del Carlino)

Il provvedimento, secondo la Federazione, non tiene in alcun conto il ruolo chiave che il trasporto e la logistica rivestono per l’economia, né le criticità che già affliggono il comparto. (Horeca News)

Green pass, Assotrasporti a Draghi: “Entrata in vigore obbligatorietà tessera verde sia posticipata”. La richiesta dell' associazione. Non dimenticate di seguire Assotrasporti sul sito web dell’associazione assotrasporti. (PPN - Prima Pagina News)

Addirittura ieri è stata emanata una circolare a firma congiunta dei capi di gabinetto del Ministero della Salute e di quello delle infrastrutture e della Mobilità sostenibile che pare consentire ai soli “equipaggi dei mezzi provenienti dall’estero” di viaggiare anche senza Green Pass, a condizione che l’autista non carichi/scarichi il mezzo: un’inaccettabile disparità nei confronti dei nostri autotrasportatori italiani che fanno solo trasporto nazionale. (Umbria Journal il sito degli umbri)

Sull’argomento, ecco la dichiarazione di Danilo Vendrame, Presidente Autotrasportatori Confartigianato Imprese Marca Trevigiana. È vergognoso che tutto ciò avvenga nell’imminenza dell’entrata in vigore dell’obbligo di green pass anche nei luoghi di lavoro privato, contribuendo così ad aumentare incertezze, preoccupazione e difficoltà tra imprese ed operatori. (Giornale Nord Est)

Inaccettabile un regime che non rispetta la par condicio. A sostenerlo è Confartigianato Trasporti cesenate, che critica il provvedimento del Governo. (CesenaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr