Milan, frecciate di Zlatan Ibrahimovic a Messi e Cristiano Ronaldo

Virgilio Sport SPORT

E io, penso di essere il migliore al mondo“, sono le parole di Ibrahimovic riportate da Goal.com

Se il collettivo funziona ne trae beneficio anche il singolo, che non sarà buono se la squadra non è buona.

“Non ho nulla in meno rispetto a Messi e Ronaldo, anzi credo di essere io il migliore.

Se parliamo di qualità intrinseche non ho nulla da invidiare a loro, se invece consideriamo i trofei allora sì: mi manca la Champions League“, ha spiegato la punta svedese. (Virgilio Sport)

Ne parlano anche altre fonti

Non sono veloce come a 25 o 30 anni, ma faccio del mio meglio per aiutare la squadra Cerco di adattare il mio gioco alle mie caratteristiche e alla mia età. (Milan News)

Non sono veloce come a 25 o 30 anni, ma faccio del mio meglio per aiutare la squadra Ibrahimovic ha parlato del suo modo di giocare alla soglia dei 40 anni: "Non ho più 35, 30 o 25 anni, ma sono rimasto lo stesso. (Pianeta Milan)

So però che la colonna degli editoriali di Milan News è molto seguita e quindi va da sè che in qualche modo i messaggi arrivano (Milan News)

È molto difficile capirlo quando sei giovane ma quando hai un'esperienza come quella che ho io adesso, capisci cosa significa. Quando il collettivo funziona, l’individuo ne beneficia: il singolo non può essere buono se la squadra non è buona. (Sport Mediaset)

Ho ancora obiettivi e voglio ancora vincerla. Nel corso dell’intervista concessa a France Football, Zlatan Ibrahimovic ha parlato anche del suo rapporto con la Champions League: "Se l’avessi vinta, sarebbe stato meraviglioso. (Milan News)

L'attaccante ha messo una foto in cui sta per indossare la maglia del Milan, con sotto scritto "D-DAY" Resta da capire se lo farà dal primo minuto oppure no. (Pianeta Milan)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr