Vaccini, da domani le prenotazioni per gli over 60 - TGR Friuli Venezia Giulia

Vaccini, da domani le prenotazioni per gli over 60 - TGR Friuli Venezia Giulia
Altri dettagli:
TGR – Rai ECONOMIA

vaccini. Aprono domani (venerdì 9 aprile) le agende vaccinali per tutti gli ultra 60enni, con le consuete modalità di prenotazione: cup degli ospedali, delle farmacie e numero regionale.

La novità riguarda tutti i nati tra 1952 e 1961 inclusi; dai 70 anni in su si poteva già prendere appuntamento.

Una richiesta in tal senso era arrivata dal commissario Figliuolo, ha chiarito il vicepresidente Riccardo Riccardi. (TGR – Rai)

Ne parlano anche altre fonti

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 8.193 tamponi molecolari sono stati rilevati 297 nuovi contagi con una percentuale di positività del 3,63%. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 100.473 persone con la seguente suddivisione territoriale: 19.076 a Trieste, 48.485 a Udine, 19.602 a Pordenone, 12.190 a Gorizia e 1.120 da fuori regione. (triestecafe.it)

Secondo i dati rilevati dal monitoraggio settimanale dell’Iss, calano in particolare Rt e incidenza dei casi, che alla vigilia delle decisioni sul cambio di colore vedono la nostra regione al di sotto della soglia da zona rossa (Telefriuli)

coronavirus. Sono in tutto 457 i nuovi contagi, con la seguente suddivisione territoriale: 111 a Trieste, 207 a Udine, 61 a Pordenone e 72 a Gorizia. In diminuzione anche le persone in isolamento domiciliare, che sono 690 meno di ieri, e 11.609 in totale. (TGR – Rai)

Che cosa succede se il Friuli torna in zona arancione? Le regole da rispettare, gli spostamenti e le deroghe per i piccoli comuni

E la regione dovrebbe vedere, nitidamente più vicina a sé, la luce in fondo a un tunnel imboccato ormai quasi 15 mesi or sono Con quota 10 mila da raggiungersi a fine mese quando, appunto, il Paese dovrebbe avere a disposizione ben più delle 8 milioni di dosi previste per aprile. (Il Messaggero Veneto)

Un valore sotto la soglia che fa scattare le misure più restrittive. La decisione ufficiale del Ministero, in ogni caso, è attesa per domani: ma un ritorno in zona arancione a partire dalla settimana prossima appare, come detto, molto probabile (TGR – Rai)

La “promozione” nella terza fascia di rischio significherebbe anche il ritorno alla possibilità di spostarsi all’interno del proprio comune di residenza e di visitare una famiglia al giorno. Durante lo svolgimento dell’attività sportiva, è sempre necessario mantenere la distanza di almeno 2 metri dalle altre persone (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr