Borsa: Milano interrompe rialzi con Stm, Saipem e Pirelli

La Sicilia ECONOMIA

Nel risparmio gestito scivola Banca Generali (-2,6%), al passo con Nexi (-2,6%) e Interpump (-2,6%).

Seduta negativa per Piazza Affari che pone fine a una serie di quattro rialzi consecutivi, in scia alle vendite che hanno interessato tutte le Borse europee e Wall Street.

L'indice Ftse Mib ha perso l'1,04% appesantito dai cali di Stm (-4,3%), Saipem (-4%), Pirelli (-3,3%) e Iveco (-3%).

Ancora in rosso Tim (-2,6%), che ritraccia nuovamente dopo il balzo seguito alle indiscrezioni su un piano di Fratelli d'Italia per un'opa da parte di Cdp. (La Sicilia)

Se ne è parlato anche su altre testate

Gli investitori restano in attesa dell’intervento del numero uno della Fed, Jerome Powell, previsto per il 26 agosto. Nonostante ciò le azioni hanno chiuso leggermente a rialzo, il è salito dello 0,06% mentre il è salito dello 0,21%. (Investing.com Italia)

Non si distinguono neanche i titoli dell'automotive: Iveco arretra di 1,2%, Stellantis (BIT: ) cede 1,7% e Cnh (BIT: ) registra un ribasso di 1,8% Anche il comparto oil perde terreno, zavorrato dall'apprezzamento del dollaro e dai timori circa il rallentamento dell'economia globale. (Investing.com Italia)

Giù anche Tim (-2,3% a 0,21 euro), in tenuta Recordati che sale di un punto percentuale mercati azionari del Vecchio continente superano la boa di metà giornata in calo, appesantiti dall'aumento dei prezzi alla produzione in Germania molto oltre le attese e in vista delle scelte in politica monetaria della Federal reserve. (La Sicilia)

I livelli record di inflazione hanno fatto scendere l'indice della fiducia dei consumatori britannici a un nuovo record negativo. Sulla Borsa Italiana si è registrato un vero e proprio tonfo per le banche, mentre hanno registrato ribassi significativi anche i settori automotive e dei beni discrezionali. (ilmessaggero.it)

I prezzi dell'energia nel complesso sono balzati del 105% rispetto al luglio 2021 (Investing.com Italia)

I livelli record di inflazione hanno fatto scendere l'indice della fiducia dei consumatori britannici a un nuovo record negativo. Giornata nera a Piazza Affari: tutti i titoli ad alta capitalizzazione sono in perdita, tranne Recordati, STM e Amplifon che sono appena sopra parità (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr