Elezioni, come la vede Cacciari

Elezioni, come la vede Cacciari
Agenzia askanews INTERNO

Roma, 4 ago. (askanews) – L’alleanza costruita nel centrosinistra dal Partito democratico “mi pare fosse inevitabile”, “o si decideva per il suicidio o si cercava l’intesa più ampia attorno al Pd di tutte le forze di centro. Non c’era alternativa per essere competitivi con le destre”. E’ quanto afferma il filosofo e accademico Massimo Cacciari

(Agenzia askanews)

Ne parlano anche altri media

Troppi galli attorno" di Concetto Vecchio. Massimo Cacciari. Intervista al filosofo: "Non è detto che Meloni sarà la candidata premier del centrodestra, non le basta un mese per accreditarsi in Ue" (la Repubblica)

Presentarsi come i fedelissimi di Draghi». Andrea Malaguti La strategia per battere la destra? (La Stampa)

"Più di tutti, Luigi Di Maio": crisi di governo, la rivelazione di Massimo Cacciari. . . "La sinistra non esiste più - tuona ancora -. 04 agosto 2022 a. a. a. Enrico Letta e Carlo Calenda, dopo giorni di tira e molla, hanno suggellato il patto pre-elezioni. (Liberoquotidiano.it)

Cacciari: 'Letta obbligato all’accordo con Calenda'/ 'Ma ha bisogno di Renzi-Di Maio'

Io penso che qualche voto residuale continueranno ad averlo, mi sembrerebbe molto difficile che possano scendere sotto il 7-8%. Cacciari: "Letta obbligato all’accordo con Calenda"/ "Ma ha bisogno di Renzi-Di Maio". (Il Sussidiario.net)

ELEZIONI 2022/ Cacciari: pericolo fascismo è ridicolo, ma a Letta non basta Calenda. Per poter insidiare il centrodestra, Letta ha bisogno di tutto, a partire da Di Maio e Renzi, personaggi che “nel deserto patrio, hanno una storia”, ha rimarcato Massimo Cacciari (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr