Osaka regina di Melbourne: la Brady si arrende in due set

Osaka regina di Melbourne: la Brady si arrende in due set
Il Messaggero SPORT

Nel curriculum della Osaka quindi ci sono due titoli nel Major Down Under (2019 e 2021) e nello Us Open (2018 e 2020).

Naomi Osaka conquista Melbourne per la seconda volta.

APPROFONDIMENTI AUSTRALIAN OPEN Medvedev batte Tsitsipas in tre set: in finale sfiderà Djokovic AUSTRALIAN OPEN Serena Williams eliminata: scoppia in lacrime in conferenza.

LEGGI ANCHE--> Medvedev batte Tsitsipas in tre set: in finale sfiderà Djokovic. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In programma la seconda semifinale maschile all’Australian Open, con Novak Djokovic ad attendere il vincitore fra Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas. Nell’unico precedente, risalente allo scorso ottobre, successo di Kasatkina dopo tre set molto lottati nel torneo di Praga. (Ubi Tennis)

Naomi Osaka è senza ombra di dubbio uno degli astri nascenti dello sport internazionale. — NaomiOsaka大坂なおみ (@naomiosaka) September 13, 2020. (Il Veggente)

Naomi Osaka trionfa nella Finale degli Australian Open 2021. Nel primo set è Osaka la prima a conquistare il break: a zero la giapponese strappa il servizio alla rivale, portandosi avanti 3-1. (OA Sport)

Naomi Osaka cala il poker negli Slam

Quest’ultima può essere comunque soddisfatta per il torneo disputato, e per il raggiungimento dell’ultimo atto degli Australian Open da 22a testa di serie. Naomi Osaka trionfa nel tabellone femminile, ora occhi puntati sulla finale maschile Medvedev-Djokovic. (Sport Fanpage)

Osaka-Brady, dove vedere la finale in tv e in streaming. Eppure, non è ancora detta l’ultima parola. La diretta streaming sarà disponibile anche per gli abbonati a DAZN. (Il Veggente)

Naomi Osaka (WTA 3) ha vinto il suo quarto Slam in carriera sconfiggendo nell'ultimo atto degli Australian Open femminili la sorprendente statunitense Jennifer Brady (24), alla prima presenza in finale in uno dei tornei Major. (RSI.ch Informazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr