Covid, Puglia con numeri da "zona gialla": il passaggio forse già dal 17 gennaio. Schizzano i positivi

Covid, Puglia con numeri da zona gialla: il passaggio forse già dal 17 gennaio. Schizzano i positivi
l'Immediato INTERNO

Secondo il bolletino diffuso oggi dalla Regione Puglia, in Puglia nelle ultime 24 ore si registrano altri 3.218 contagi Covid su 74.753 test (4,3% incidenza) e sette decessi.

Stando alle stime di Gimbe, in Puglia sono ancora liberi 355 posti letto in area Medica e 50 in Intensiva prima del passaggio in zona arancione.

In Puglia la percentuale di bimbi da 5 a 11 anni vaccinata con prima dose è del 30,6% contro una media italiana del 15,9%. (l'Immediato)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ricevere il consenso per queste tecnologie permette a noi e ai nostri partner di elaborare i dati personali, come il tuo indirizzo e-mail criptato (se crei un account), il comportamento online e gli ID unici su questo sito. (Puglia Reporter Notizie)

Epidemia COVID-19 Bollettino Epidemiologico Regione Puglia Dati del giorno: 13 gennaio 2022 3.218 Nuovi casi 74.753 Test giornalieri 7 Persone decedute Nuovi casi per provincia di Bari: 1.224 Provincia di Bat: 288 Provincia di Brindisi: 312 Provincia di Foggia: 486 Provincia di Lecce: 614 Provincia di Taranto: 226 Residenti fuori regione: 54 Provincia in definizione: 14 62. (Porta di Mare)

Riguardano residenti fuori regione altri 54 casi mentre per altri 14 contagi non è stata definita la provincia di appartenenza. – BARI, 13 GEN – Oggi in Puglia si registrano altri 3.218 contagi Covid su 74.753 test (4,3% incidenza) e sette decessi. (StatoQuotidiano.it)

Covid, in Puglia altri 3218 casi giornalieri: positivo circa il 5% dei tamponi effettuati

Risulta positivo circa il 5% dei tamponi processati nelle ultime ore (il totale dei test quotidiani è di 74753): a confermare i dati il Dipartimento di Promozione della Salute. Sono 62901 le persone attualmente positive in Puglia, di cui 495 ricoverate in area non critica e 53 in terapia intensiva (LecceSette)

In terapia intensiva l’occupazione dei posti letto si attesta al 9,9%, ormai prossimo al limite ministeriale del 10%. A questo dato confortante si aggiunge un ulteriore 4,5% di pugliesi che hanno effettuato la prima dose (contro una media italiana del 3,8%) (TeleRama News)

L'ultimo numero diramato dalla Sindaca Giovanna Bruno è di 1.170 positivi per Andria (sui circa 63mila in tutta la Regione): tra di loro anche giovani ricoverati a Bisceglie in condizioni gravi. Nei reparti di Medicina, secondo i dati Agenas, il tasso di occupazione è del 17% mentre il tetto limite fissato è del 15%; nelle terapie intensive, invece, è stata raggiunta la soglia critica del 10%. (AndriaLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr