San Marino. Chiesanuova celebra la vittoria al torneo dei Castelli

San Marino. Chiesanuova celebra la vittoria al torneo dei Castelli
Approfondimenti:
Libertas San Marino ESTERI

La Giunta ringrazia i valorosi tiratori del Pennarossa e confida che questa storica vittoria sia la prima di una lunga serie

Nell'occasione sono state consegnate alle famiglie dei balestrieri del Pennarossa, Marino Gasperoni e il capitano Paolo Rossini, recentemente scomparsi, dei ricordi, accompagnati da gratitudine e da un po' di commozione.

Domenica alle ore 16 presso la Casa del Castello di Chiesanuova si è svolto un momento conviviale organizzato dalla Giunta e dalla Federazione Balestrieri per festeggiare la storica vittoria del 25 settembre al Torneo dei Castelli. (Libertas San Marino)

Su altre testate

"Dalla Segreteria alla Sanità si apprende a mezzo stampa che sono in corso trattative per ottenere una proroga della deroga prevista nell’art.6 del D.L. Sono questi gli interrogativi posti dal gruppo Ēlego in merito al vaccino Sputnik e al riconoscimento della sua validità da parte di Europa e Italia. (Libertas San Marino)

Dalla Segreteria alla Sanità si apprende a mezzo stampa che sono in corso trattative per ottenere una proroga della deroga prevista nell’art. Italiano 111/2021 che permette ai Sammarinesi vaccinati Sputnik V, di riconoscere il proprio green pass. (San Marino Rtv)

In Emilia-Romagna 239 i nuovi casi, con ricoveri in crescita: + 2 in terapia intensiva, + 7 negli altri reparti covid Intanto dopo le violenze e l'assalto di ieri a Roma alla sede nazionale della Cgil durante le manifestazioni dei no green pass arrestate 12 persone fra cui leader e membri di Forza Nuova e del movimento "IoApro”. (San Marino Rtv)

Covid19, tra novax e senza green pass perché vaccinate con Sputnik è emergenza badanti: sos delle famiglie in vista del 15 ottobre

«La terza dose con vaccino Ema? A sostenerlo è Miriam Farinelli, medico ed esponente di Repubblica Futura. (Libertas San Marino)

L'allarme è stato lanciato nelle scorse ore dai sindacati in Veneto ma la stessa situazione si sta riscontrando anche in tanti altri territori, compreso il Trentino. Migliaia di non autosufficienti, soprattutto anziani, che rischiano di rimanere senza aiuto". (il Dolomiti)

A lanciare l’allarme è il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta. Gimbe: "Necessari 12-15 milioni di tamponi a settimana e non sarebbe fattibile". L’obbligo del green pass al lavoro a partire dal 15 ottobre rischia di mandare in tilt il sistema del tracciamento. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr